Autore Topic: Agriturismo Estero  (Letto 1583 volte)

stellablu

  • Visitatore
Agriturismo Estero
« il: 16 Ottobre 2015, 12:54:28 »
Ciao a tutti,
da un po' di tempo leggo Voglioviverecosi' e siccome mi sembra interessante e ho letto le piu' svariate richieste, vorrei permettermi di chiederVi più informazioni possibili per un'idea che ho da parecchio con un paio di altre persone.
Desidero aprire un Agriturismo all'Estero (sottintes, purtroppo, i soliti discorsi sulla crisi economica ed occupazionale) a fini personali (discorso di autoproduzione in caso di forte necessita'......considerando come siano impreviste ed improvvise certe calamita' politiche e quant altro) e logicamente a livello commerciale e turistico. 
Il massimo sarebbe implementare prodotti della terra a quelli ittici, o cmq un Attivita' legata al settt marittimo. Avevo pensato naturalmente di guardare verso Paesi che offrono un certo sgravio fiscale e nel contempo siano abbastanza stabili sul fronte economico/sociale, e meglio ancora se in via di forte crescita.
Inizialmente, ho valutato le Isole Baleari, Canarie, Malta (Grecia in ultimo xkè nonostante e appunto x la loro situazione attuale, vi sono buonissime offerte di Vendite di Attivita' e quindi stan ritornando poco alla volta investitori che guardano al guadagno futuro)....Oppure CentroAmerica...quest ultima non saprei di preciso come "guardi" investitori nel settore in questione....
In pratica, sto' spaziando in varie direzioni per valutare in maniera piu ampia possibile e conoscere.
Vi chiedevo se potevate darmi info e pareri x la  mia idea, sui Paesi sopra citati, o consigli su dove potrei meglio orientarmi per una riuscita il piu positiva possibile.
Grazie infinite.
Ciao a tutti

NiloMaria

  • Apprendista
  • **
  • Post: 82
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Agriturismo Estero
« Risposta #1 il: 16 Ottobre 2015, 13:45:18 »
Io mi sono parecchio informato su Costarica e Panama e riguardo al costo della vita ho avuto spiacevoli sorprese : sono molto cari  rispetto a quello che credevo .Da quello che ho capito negli ultimi 5-6 anni si è avuto un notevole aumento di tutto e soprattutto in Costarica è più difficile ottenere un visto permanente . Certo, come qualità della vita il Costarica,nell 'area centro americana è il top, ma non è più a buon mercato .

agan

  • Apprendista
  • **
  • Post: 61
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Agriturismo Estero
« Risposta #2 il: 16 Ottobre 2015, 16:13:43 »
Io mi sono parecchio informato su Costarica e Panama e riguardo al costo della vita ho avuto spiacevoli sorprese : sono molto cari  rispetto a quello che credevo
questa storia del costo della vita, come parametro di valutazione, secondo me è una delle più grande mediocrita che sono state messe in giro dagli esperti.

perche pur quando uno stato ha un elevato costo della vita, significa che anche il guadgno della vita, sara alto
cioè se l'affitto di una casa è alto, significa che
se la prendi in affitto pagherai tanto,
ma anche se la cedi in affitto, guadagnarai tanto
ed è strano che una banalita di questo genere, non viene capita da nessuno.

Semmai il parametro da considerare nel valutare la convenienza di uno stato
è il carico fiscale sul costo della vita, perche li ove arriva la gestione pubblica del denaro, significa niente di buono

quindi uno stato in cui si paga 600 euro di affitto, ma 400 di tasse puo essere molto peggio di uno stato in cui si paga 1000 euro di affitto, e 300 di tasse
perche significa
che nel primo casa ci saranno 200 euro di ricchezza privata che creano altra ricchezza
e 400 euro di ricchezza pubblica che sappiamo che fine fa

mentre nel secondo caso ne avremo rispettivamente 700 e 300.
Quei 700 di ricchezza privata, faranno si che
se prendi casa in affitto pagherai 1000 euro
ma se gestisci un ristorante, avrai come clienti i proprietari di quegli appartamenti che essendo più ricchi, spenderanno di più
e quindi anche tu guadagnerai di più

Quindi il vero paramentro con cui valutare uno stato
non è il costo della vita
ma l'incidenza del carico fiscale sul costo della vita.


NiloMaria

  • Apprendista
  • **
  • Post: 82
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Agriturismo Estero
« Risposta #3 il: 16 Ottobre 2015, 19:27:34 »
Si è vero , mi sono sicuramente spiegato male ,  la mia valutazione era riferita alla possibilità e tentazione per me di trasferirmi lì con le finanze che io ho a disposizione . Se parti senza molto denaro e devi aprire un 'attività , aspettare che ingrani ed intanto pagare vitto, alloggio e gli extra ,non puoi stare molto tranquillo ,il mio discorso era riferito a questo.

talofa04

  • Maestro
  • *****
  • Post: 548
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Agriturismo Estero
« Risposta #4 il: 17 Ottobre 2015, 12:57:16 »
io prendo esempio Costarica dove ho abitato due anni,a livello commerciale ,nella maggioranza dei casi chiedono degli affitti delle buoneuscite europee per un ritorno da reddito centroamericano,si é vero non paghi tante tasse,ma i servizi vanno di conseguenza e poi alla fine non ne esci piu.Quando aspetti inutilmente un idraulico che poi ti raddoppia la prestazione perché straniero,si mi direte,anche qui ti fregano,ma almeno riparano ogni tanto e per un po' non gli chiami piu'.La mia puo' sembrare una caricatura, ma é per dire che a costi alti non sempre c'é un rapporto equo.