Autore Topic: L'angolo delle chiacchiere (by Sognatore e Rema)  (Letto 1637417 volte)

Sognatore

  • Visitatore
Re: Rilevare una gelateria artigianale in Spagna(sud)
« Risposta #30 il: 14 Settembre 2010, 20:33:21 »
Per Zanna, Warren Buffet ha fatto i soldi, come le altre grandi lobby americane, sfruttando il prossimo :o hanno fatto un cartello, una specie di associazione(a delinguere?)Tutti saremmo buoni (se disonesti a fare i soldi cosi) x chi  non è del mestiere, ve lo spiego in poche parole, come già postato il mondo guarda il faro economico americano (purtroppo) :'(, e se uno è disonesto che fa? se  ne approfitta di questo, e come? come hanno sempre fatto e stanno facendo ::) Danno notizie decise al tavolino come si pare a loro, nessuno li controlla, e quindi le lobby (ma credo anche lobby governative con il placement di mister OB :'(, della moglie Mich. e del loro cane, divenuto ora importante anche lui, perchè  un giorno fece la pipi ad un albero diverso) ;D e naturalmente del ministro del tesoro, ex di Goldman(iene), sono tutti collegati ( cia,dia,fbi,fed,ministeri,banche,grosse società) in un patriottismo per tirare l'acqua (soldi) al loro mulino(Stati Uniti), e guadagnano fior di soldi con questi giochi sporchi, oggi notizia  buona? il giorno prima si sono tutti piazzati con derivati ,opzioni ed altre diavolerie  al rialzo, domani notizia cattiva? oggi si piazzano al ribasso, facile no? tanto il gioco lo decidono sempre loro ( e purtroppo è uno schifo  perchè in molti governi lo sanno , ma continuano a stare zitti) Se fossero onesti non farebbero cosi tanti soldi, questi sarebbero distribuiti in altre  società o associazioni dove le persone lavorano veramente e producono realmente :( Warren è legato, alla Morgan,alla Goldman,alla City, alla Merryl, Bank America ecc.. che sono le più grandi  banche  sfruttatrici  al mondo). e a nessuno di loro frega se con quei loro giochi falsi e sporchi, la gente si impoverisce sempre di più, a loro interessa solo gli utili per i loro soci (iene avide, e molti politici)) ;
Per Roberta, ho vissuto in Costa del Sol, ma per la crisi e altri motivi(tentativi di truffe) sono di nuovo in Italia(x ora, purtroppo), con il corpo :o, ma la testa  l'ho lasciata là,  ma so che  prima  o poi riandrò a  riprendermela ;D  Sosua  non la conosco, e per il bagno l'ho fatto qua  oggi  in Italia (mar  tirreno), ma so  che  non è l'ultimo, credo almeno fino alla  metà di ottobre( non perchè sono senza testa ;D) ma perchè il mare è vita per me, e  guardo lontano all'orizzonte( binocolo) e sogno l'altra  sponda, la Spagna, un giorno  di questi forse  ruberò  un pedalò e  farò  l'attraversata :o ( però, mica  male  l'idea? già vedo  i giornali--Il SOGNATORE ruba un pedalò e attraversa il mar tirreno arrivando in Costa del Sol :D e ugualmente(altra sponda) El diario de Malaga (periodico)--Italiano regresa en nuestra region de Andalucia(por buscar su capeza ;D) por amor de la  nuestra Costa del Sol  con  un pequeno barco (pedalò), sarei famoso in tutte  e due le sponde  ;D :-[ Scusate ma stasera sono più euforico, oggi il mare mi ha fatto bene :)  ps. stasera tema, Pedalò e Mare--

Ciao Sognatore :D su quel pedalò
Come vedi nuotare non so
Vieni qui a salvare anche me
Ma qui in giro di belle ce n?è
Tu-tu-tuffati dentro al mio cuor
Voglio u po?, voglio un po? del tuo
cuor  (x tutti) ;)
E allora portami su quelle onde
Due conchiglie sulle sponde
Che qui la vita è un cartoon (lo so, giocavano a nascondino :o(vedere post dei gelati) ;D
Stai sdraiato su quel pedalò
Non mi dre che affoghi no no ( nuoto bene) ;)
Chissà quante salvate ne avrai ( bè!!, due o tre, ma erano uomini ;D)
E mi sembra che hai molti guai ( e chi non li ha ???)
Perché ti tuffi in troppi cuor (vero) :)
Torno a casa riprendo il mio cuor ( a me manca la testa) :D
Spalle larghe che ti inventi
Quando i mesi sono tanti (invernali) :'(
Ti rifugi dai parenti (ma che parenti,dormo e sogno :D)
O sulle nevi sali e scendi (la neve no, troppo fredoo brrrrrr) >:(
Che qui la vita è un cartoon (  infatti, basta guardare i nostri politici, ABBIAMO DI TUTTO,Qui Quo Qua, Cip e Ciop, Paperon de Paperoni, la Banda Bassotti, i Sette Nani (andiam andiam a rubar), Pinocchi e un Puffo ecc eccc... ;D :D)
Ed il mare un saloon
Io fermavo le tue imprudenze (magari) >:(
Un p per finta un po? veramente
E tu con le donne sotto il sole(era un ombrellone ;D)
Ci giochi e poi le lasci sole (sono sposatooo) ::)
Che qui la vita è un cartoon( aridaie)
Com?è grigia grigia la città che male
fa ( eccome ,quando piove poi >:( )

Il Mare -- By Sognatore ;)
Barcamenarsi tra le onde e le intemperanze di questa emozione paragonabile per intensità solo alla tempesta, e al mare, di cui le onde sono gli strumenti.
Mi ricordano questa tempesta, infinite emozioni e forsennate ricerche entro i suoi abissi...
Non si sfugge alla vita è lei più forte, e queste catene, sono solo spie di avvertimento un faro per non farci crollare, per non permetterci di affossarci, possiamo scegliere di seguire la corrente...
Oppure opporci ad essa e cavalcare questa onda che è la vita... :D
« Ultima modifica: 14 Settembre 2010, 20:49:20 da Sognatore »

talofa04

  • Maestro
  • *****
  • Post: 548
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Rilevare una gelateria artigianale in Spagna(sud)
« Risposta #31 il: 15 Settembre 2010, 12:16:30 »
la realtà(per fortuna a volte smentita):quasi tutti noi vorremmo vivere a contatto con la natura,un bel clima,con rapporti semplici e non basti sull'apprenza etc.Ma la realtà...Per andare a vivere in certi posti sono due i casi,anzi tre:ho rischi il tuo piccolo grande capitale in un attività(per avere anche il permesso di soggiorno)o hai una specializzazione e conosci qualcuno e puoi lavorare all'estero non sempre dove vuoi,oppure puoi vivere di rendita e fai quello che vuoi.Purtroppo come nel tuo caso Roberta hai piu' che assaggiato cosa c'é al di là il problema ora é riprovarci,lavorare in quei posti comporta sempre delle spese e a volte si rientra in un giro di lavoro dove corri anche li per sostenerti,anche se magari con altre prospettive.Io a un certo punto mi sono stufato e mi sono detto:cerco qualche cosa in europa in un posto accettabile,con un altra energia e poi in quei posti ci vado in vacanza per qualche mese.Anche perché situazioni come quella che hai raccontato,(dove ti fanno rifare la fila solo perché straniera) io le ho vissute e sinceramente con il passare del tempo le sopportavo sempre meno(all'inizio accetti tutto poi...razzismo al contrario anche se con passate buone ragioni no grazie).Non é stato facile e ho auto fortuna,ma quante volte non l'ho avuta e quanti soldi ho speso per cercare.A un certo punto mi sono trovato alle canarie a vendere multipropietà per strada,con famiglie che mi mandavano a quel paese,solo perch é assumendomi mi davano 15 giorni di alloggio gratis,dopo una settimana ci buttarono fuori senza preavviso.E allora mi sono detto se per stare all'estero devo farlo a queste condizionimeglio tornare a casa.Questo é solo uno degli esempi.Mia moglie ha lavorato in nero in pub e forni a pizza in Costarica per 300mila lire al mese,trattata come un posacenere,queste sono le realtà se non hai soldi e se non conosci nessuno,la gavetta e i sacrifici,senza la garanzia di un buon fine.

Sognatore

  • Visitatore
Re: Rilevare una gelateria artigianale in Spagna(sud)
« Risposta #32 il: 15 Settembre 2010, 13:04:48 »
Hai perfettamente ragione Talofa,( ma eri tu  allora, che rompevi anche a me per le strade di Tenerife con la multiproprietà? ;D)  anche con le mie esperienze sono arrivato alla tua conclusione, Europa, ma non Italia :'(Per gli altri posti ci vogliono dei bei soldini per girare, valutare,residenza,assicurazioni ecc..(spesi) ;D e vivere alla Robinson non è poi da tutti, tutti lo vorrebbero  fare(sogni) ma dopo un annetto, vengono fuori paranoie, paure  ecc..,  perfino io ,un vero naturalista, avventuriero 8),  fuggii da un bungalow a Ko Samui anni fa ., perchè alle 18 non  vi era più corrente, quindi niente ventilatore, e la notte chi dormiva? ::)e  in quei  tetti di paglia entravano  a farci visita certi  JECONI che si piazzavano proprio sul soffitto dei  letti, una notte mi dissi ::) allora vado in spiaggia a dormire, di male in peggio, dopo un oretta che ero in dormiveglia, mi passò  sopra la pancia  un grosso Varano, e feci un urlo alla Fantozzi ( e forse anche i capelli) quella notte la passai in bianco, e il giorno dopo ce ne andammo a Krabi ;D  Questo per dire che va bene la  vacanza, ma viverci sempre è un altra  cosa,  perchè o ci si nasce in quei posti ,o adattarsi ad una età ormai intossicata dal materialismo, è difficile rinunciare a tutto ::) E allora? Equilibrio ;) 

Improvvisamente mi ritrovo a fare l'equilibrista.(io ,qua) :'(
Cammino sulla lama sottile e acuminata del destino.( mi sono messo la cintura ;D)
Alla ricerca di un equilibrio oramai precario ed improbabile, sospesa tra la realtà e la fantasia.(sogno ???)
Sotto il vuoto assoluto, niente rete, per salvare la mia pelle, è un salto nel buio, nell'incertezza...(con questa crisi) :-[ :'(
Ogni giorno, passo dopo passo, con la paura di cadere, divido la mia vita di quà e di là. (x ora sono sempre qua) >:(
Da una parte c'è la mia vita reale ma al tempo stesso "finta", dove gravita il mio quotidiano, persone che amo e quelle che non amo più no( io amo tutti) ;)
Dall'altra tutti i miei Sogni, l'Amore che mi rende vivo, quello che spero sarà il mio futuro felice.( Costa Del Sol? ???)
Ma non posso, ora come ora, prendere il volo, e allora mi barcameno in questa esistenza, disperatamente, in cerca di quell'equilibrio. ( si, ma mi gira anche i...ehm, la testa) :-[
Un equilibrista, metto in gioco la mia vita, ma Tu mi darai il coraggio necessario, la speranza e la certezza per potermi infine lanciare tra le tue braccia...... (si,ma non ti spostare) ;D - dirit.ris. autore. by Il Sognatore ;)

talofa04

  • Maestro
  • *****
  • Post: 548
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Rilevare una gelateria artigianale in Spagna(sud)
« Risposta #33 il: 15 Settembre 2010, 13:58:08 »
ero io,ero io,il discorso é anche un altro:a me piace viaggiare e di trovarmi in un"Paradiso" a tirare a campare senza piu' potermi muovere,non mi va tanto,ad esempio ho conosciuto un posto qalche anno fa che piu' mi si é avvicinato alla nozione paradise:le western Samoa in polinesia,non ancora troppo turismo,popolazione gentile,natura esuberante,ci sono rimasto due mesi,ho vissuto un ciclone ,tutti chiusi in un chiesetta per due giorni ,come nei film,con la gente del posto che ci aiuto'in tutti i sensi.
Ma in vacanza,vivere in un posto cosi incantevole,dove pero' la gente tutte le domeniche imperativamente va a messa e occupa tutta la giornata in familia pregando, la religione occupa uno spazio notevole nel loro quotidiano,non sempre dev'essere facile avere rapporti sociali che partono da un altra base.
Va beh avanti il prossimo
ciao

roberta77

  • Veterano
  • ***
  • Post: 106
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Rilevare una gelateria artigianale in Spagna(sud)
« Risposta #34 il: 15 Settembre 2010, 15:19:36 »
Ciao Talofa04...io ho provato lo stesso quando ho vissuto a GCayman...a parte uragano (esperienza che nn auguro a nessuno)ma la famiglia del ragazzo con il quale stavo (ovviamente locale) iniziava a preparsi al sabato per passare tutta la domenica nella loro comunità religiosa....lei (la nonna)ci teneva tantissimo che andassi anche perchè per loro era normale...in un'isola dove nn c'era praticamente nulla la religione viene al primo posto perchè da modo di stare tutti assieme come in una grande famiglia...che dire l'ho fatto una volta e mi è bastato..ma se per loro è giusto così allora che così sia!

ciaoooo

Sognatore

  • Visitatore
Re: Rilevare una gelateria artigianale in Spagna(sud)
« Risposta #35 il: 15 Settembre 2010, 15:33:49 »
E allora Amen :o  preghiamo tutti insieme che finisca questa crisi e si avverino tutti nostri sogni  ;) e che il mondo cambi strada, la strada del bene per tutti  ALLELUIA   :D

Quanto stretta invece è la porta e angustia la via che conduce alla vita, e quanto pochi sono quelli che la trovano! ( Matteo)

In genesi 3,19, Dio dichiara: “Mangerai il pane con il sudore del tuo volto”, il che significa: dovrai lavorare con fatica per poter vivere. Lo fanno tutti, o quasi. Per ubbidire a Dio? Per la verità non si può fare diversamente: se non si coltiva, non cresce niente; se non si alleva il bestiame, non si ha carne ecc. Con il passare dei secoli, Il “baratto” ( scambio di beni) è stato sostituito dal denaro. Ma più  se ne ha, più se ne vuole; tutto è centrato sul denaro. Si potrebbe quasi dire che nella nostra epoca si adora il “dio denaro”.  :-\ (vero) :'(

16:3 Affida al Signore la tua attività
e i tuoi progetti riusciranno.    (:o)

roberta77

  • Veterano
  • ***
  • Post: 106
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Rilevare una gelateria artigianale in Spagna(sud)
« Risposta #36 il: 15 Settembre 2010, 15:39:43 »
Buongiorno Sognatore...spero oggi lo sia un buongiorno per te!  
ho letto la mail per talofa...che dire....immagino non sia sicuramente uno spasso dormire con varani che ti camminano sulla pancia e geichi che ti potrebbero cadere in bocca da un momento all'altro....però sai quando ero a S.Maarten mi son trovata in casa gli animali più assurdi e quasi schifosi (io nn son animalista)...ma non mi son mai spaventata, vivevo con il diditì al mio fianco (che a volte gli faceva solo solletico) e ti posso anche aggiungere che per tutto il tempo che son rimasta li non ho mai avuto in casa ne il televisore ne una lavatrice...ma solo un piccolo frullatore per farci dei mega beveroni di cocco/ananas...ma sai che si poteva vivere bene lo stesso....dobbiamo pensare che quando si va in queste terre lontane ci vuole un grande spirito di adattamento, dobbiamo completamente dimenticare e perdere le nostre abitudini che ci legano alle cose materiali...all'inizio può esser dura ma quando ci fai la mano ti rendi conto di quante cose si può fare a meno, è facile voler andar via dall'Italia pensando di portare le nostre idee ed il nostro modo di vivere e tutte le nostre comodità, forse per questo la gente poi se ne ritorna di qua.
Molti pensano che andando oltre oceano...si lasciano tutti i problemi e si inizia una nuova vita spensierata, la domenica si va al mare e via dicendo ma non è proprio così (almeno all'inizio) perchè noi arriviamo da una realtà troppo diversa...pensa che quando vissi a S.Maarten il bagno in mare lo feci dopo tre weeks che ero li...immaginati! alla faccia del relax!

roberta77

  • Veterano
  • ***
  • Post: 106
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Rilevare una gelateria artigianale in Spagna(sud)
« Risposta #37 il: 15 Settembre 2010, 16:05:53 »
 :D   Sognatore ...sei ganzo! mi fai sempre ridere!

talofa04

  • Maestro
  • *****
  • Post: 548
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Rilevare una gelateria artigianale in Spagna(sud)
« Risposta #38 il: 15 Settembre 2010, 19:45:10 »
do ragione a tutti e due,quando si parte bisogna dimenticare di essere italiani ed é vero si puo' vivere anche con poche cose semplici,io per mesi non ho saputo cos'era una lavatrice,ed in questi momenti che ci si rende conto di cosa é importante e cosa non lo é.Parlo anchedelle persone.Molti danno per scontato che i confortche abbiamo qui vegano in valigia con noi sotto le palme.E no.
Ma Sognatore ha ragione,a volte noi stessi non ci rendiamo piu' conto di quanto siamo stati intossicati da tutto questo materialismo,e ce ne si rende conto solo dopo un bel po'di tempo,si puo' tornare indietro ma fino a un certo punto.
Mi ricordo eravamo in quattro su una barca in Polinesia,era il tramonto eravamo davanti a un isola,incantati a contemplare,nessuno parlava,e a un certo punto il mio vicino é scoppiato in lacrime e mi dice:"Vedi io lo so che sotto quegli alberi,in quella spiaggia un uomo vive meglio,ma io non posso ,io sono padano".Io la chiamo la maledizione dell'appartenenza.
Il nostro posto non é dove siamo nati,ma quello che saprà rispecchiare i nostri valori, se devo contraddire quanto sopra,ma non é per niente semplice.
pasiba

Sognatore

  • Visitatore
Re: Rilevare una gelateria artigianale in Spagna(sud)
« Risposta #39 il: 15 Settembre 2010, 21:17:57 »
Ciao Roberta, ma come hai fatto a sapere che sono  un toscanaccio ???(ganzo) hai vinto un giro sul burro a Mijas) Ah, forse dal mar tirreno? Bè ,anche  oggi sono stato bene (sole) e ho fatto il bagno in fiume(non è ancora fredda)  :D ed i pesci sono rimasti senza  parola ;D Eh si, non è facile adattarsi ad una vita senza niente ad una certa età(niente televisione, radio, giornali, file alla  posta, ::) file in auto, spaghetti, pizza, patatine, veline, gf, mode, modi  di non essere, guardarsi agli specchi e specchietti, al lotto, all'enalotto( che ci prendono per il sedere, vincerà un prestanome dello stato?) al gratta, al panettone, alle uova di pasqua, al pane toscano :P ai cinesi che qua si mangiano tutte le meduse al mare(e meno male ::) ecc ecc.. ci vorrebbero ore e ore per elencare tutto, voi rinuncereste a tutto questo? Adattarsi non è semplice, ma  tutti possono provare una simile esperienza, ci sono anche corsi di sopravvivenza ;D
 
Il mondo non è un palcoscenico, ma un campo di battaglia.(si,ma non vinco mai) >:(
Considero il mondo per quello che é : un palcoscenico dove ciascuno deve recitare la sua parte ( voglio un aumentooo)   >:(
Ci sono due scopi nella vita: il primo è ottenere ciò che vogliamo, il secondo è godercelo. Solo gli uomini più saggi riescono a raggiungere il secondo (io ?) ;) Edit.   by Sognatore(marchio registrato) ;D  
« Ultima modifica: 15 Settembre 2010, 21:20:10 da Sognatore »

roberta77

  • Veterano
  • ***
  • Post: 106
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Rilevare una gelateria artigianale in Spagna(sud)
« Risposta #40 il: 16 Settembre 2010, 00:12:05 »
Ragazzi devo dire che ho trovato dua compagni di penna (Talofa04 e Sognatore) eccezionali!!!  ::) mi trovo proprio bene a scrivere con voi due...ormai questo è diventato il nostro 'forum' privato.


Per Talofa04...mi vien da ridere nel legger del tuo amico in barca...mi è accaduto lo stesso quando vivevo a S.Maarten, la mia migliore amica mi venne a trovare per una week e dopo pochi gg mi disse...'Roberta qui è tutto bello ma io con tutti sti negar non potrei vivere...sembra d'esser in africa, io voglio le mie comodità!
Talofa non ti dico quando questa è tornata a casa ed ha parlato con mia mamma...si son tutti allarmati..chiedendomi se ero normale e dove vivevo....credimi che non vivevo nel terzo mondo anzi era un'isola super turistica e questa si lavava anche i denti con l'acqua della bottiglia...noi che dovevamo centellinare l'acqua per il costo e questa si usava quella della bottiglia....allora sai cosa penso...è meglio che certa gente se ne stia a casa propria, perchè il viaggio significa libertà e non rinchiudersi in un villaggio o non guardare negli occhi chi hai davanti perchè e di colore diverso o altro...va be va be...lasciamo perdere se no cadiamo nei soliti discorsi.

Per Sognatore....ma ciao! guarda che non immaginavo minimamente che tu fossi toscano, solo che ho lavorato in barca per 3 anni con ragazzi toscani e quindi ho adottato molti modi di dire...come ganzo...anche se le prime parole imparate son state ben altre...tipo 'topa'! va be va be...tralasciamo.
Cmq abiti in una terra stupenda...questa estate ci son stata un pochino...e quanto mi manca l'accento toscano...


Buona notte a tutti quanti e mi fa sempre piacere legger le vostre storie....non fermatevi mai di raccontare e scrivere.

Sognatore

  • Visitatore
Re: Rilevare una gelateria artigianale in Spagna(sud)
« Risposta #41 il: 16 Settembre 2010, 09:21:13 »
Buongiorno a tutti, oggi pioviscola (inizia il mio calvario autunnale e invernale >:(), anche in Toscana piove ;D anche io una volta in Repubblica Dominicana  ho voluto provare qualcosa di diverso, non il solito  villaggio, ma  a  contatto con la gente locale(policia locale) ;D e grossi tarponi :o. No no non è una bischereta, non sono mica un grullo? :P Vi ricordate?(post) la mia avventura con quel tipo italiano che mi aveva proposto di costruire insieme a lui delle case? si, si, quello che poi avevo scoperto che era un delinguente(rapina a mano armata) ;D  . Una sera ero a casa sua invitato a cena, ero con sua moglie e i 3 figli, lui doveva ancora  arrivare, i figli erano fuori a giocare, tutto ad un tratto i figli iniziarono a urlare ,papà, papà, il papà si sta picchiando :o io e sua moglie accorriamo fuori, ebbene si, si stava picchiando con un altro italiano( sono venuto a sapere che quell'italiano diceva che lo aveva truffato e rivoleva dei soldi) la moglie mi dice, fermali, divideli, i bambini piangevano :'( ed io corsi a dividerli , e tra un ca**otto,(preso anche io) >:( un calcio ecc.., mi trovai in terra con loro,  dopo 5 minuti arrivò la polizia, e nonostante le spiegazioni mie e di altri presenti, ci portarono tutti dentro, anche me >:( una stanzina a testa ;D) con grossi tarponi  che sbucavano in qua e là ;D dopo un ora che aspettavano il loro capo(capitano) io imprecai ancora che non c'entravo niente, un grosso negrone si avvicinò alla finestra con grata, e mi minacciò con il pugno chiuso ;D Brutta esperienza davvero, sono rimasto dentro  quasi 3 ore, e poi mi hanno rilasciato (dicendomi di non frequentare queste persone, senza chiedermi scusa) gli altri 2 invece ci passarono tutta la notte dentro e anche la mattina dopo,e solo per una sca**ottata :o Ora mi ci viene da ridere, ma là piagnucolavo >:((in quei momenti in quei posti,ti vengono in mente le cose più strane, esempio quei film, dove ti mettono dentro e ti pestano a sangue senza motivo) e devo ammettere  che in quei posti la polizia è molto dura e cattiva ;D Ma è sempre un esperienza, no? un contatto naturale con la loro vita ;) Per Roberta e Talofa, potremmo scrivere un libro su queste esperienze fuori dal nostro paese. ;) Ma l'avventura continua ;)  ED ORA Ridiamo con una barzelletta Toscana. edit by Sognatore(diritt.riserv.punibili in galera) ;D

In pieno centro una guardia brocca una macchina che andava a rotta di ‘ollo.
  - Patente, prego! – ni fa ar giovanotto alla guida.
  - ‘Un ce l’ho, me l’hanno ritirata l’artro giorno! Sa, guidavo briào per la terza vorta...
  - Ah, bene!... Favorisca il libretto di circolazione!
  - Ora lo cerco… però la macchina ‘un è mia, l’ho rubata mezz’ora fa a ‘na donna.
  - Ha rubato la macchina?!
  - Sì, ma ‘l libretto lo vedo, è ner cassetto portaoggetti, propio accanto alla pistola!
  - Cià una pistola ner cassetto?!
  - Dé, ce l’ho buttata dop’avé sparato alla donna che guidava, ho messo ‘r corpo ner bagagliaio!
  - Come?! Lei cià un cadavere ner bagagliaio?!
  - Eh sì… lo vor vedere?
  - Sermo lì, ‘un si mova!
  Sicchè la guardia chiama di volata la centrale e ni spiega tutto ver casino. E dopo poìno ecco ‘r comandante delle guardie ‘n persona.
  - Documenti, prego!
  - Subito! – e ‘r giovanotto ni porge la patente.
  - Ma questa è ‘n regola…. - stronfia ‘r comandante. - E la macchina di chi è?    
  - Dé, è mia! Guardi, qui c’è ‘r mi’ libretto cor mi’ nome!
  - E’ vero, è propio lei… Apra un po’ ‘r cassetto, voglio vedé la pistola!
  - Pistola?!  Che pistola?!... Venga, guardi pure da sé!
  Sicchè ‘r comandante fruga ner cassetto, e pistole ‘un ne vede.
  - E ‘r cadavere ner bagagliaio, allora?!
  - Cadavere?! Che cadavere?! Qui ner bagagliaio ‘un c’è propio nulla, guardi!
  E ‘n effetti ner bagagliaio c’è sortanto la rota di scorta e ‘r cricche.
  - Strano, davvero strano! – barbotta ‘r comandante. - Ir vigile che l’ha fermato m’ha detto che lei ‘un ciaveva la patente perché ne l’avevano ritirata per guida in stato d’ubriachezza, che la macchina l’aveva rubata a ‘na donna ammazzata a pistolettate e rimpiattata ner bagagliaio, e la pistola der delitto era ner cassetto…
- No, perdavvero?! N’ha raccontato tutte veste storie?! E capace n’ha anche detto che andavo troppo forte!---  Buona giornata a tutti :D Maremma buiaiola ;)
« Ultima modifica: 16 Settembre 2010, 09:23:14 da Sognatore »

roberta77

  • Veterano
  • ***
  • Post: 106
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Rilevare una gelateria artigianale in Spagna(sud)
« Risposta #42 il: 16 Settembre 2010, 10:03:43 »
Buongiorno SOgnatore....ossuvia...sei proprio forte! credo proprio che messa giù a modino noi tre una storia la potremmo proprio scrivere...uno dei miei sogni è anche quello di scrivere un piccolo libro con i racconti de mi viaggi...
Siam proprio ganzi....EVVIVA la TOSCANA...e la R.Domenicana!!!

Roberta

Sognatore

  • Visitatore
Re: Rilevare una gelateria artigianale in Spagna(sud)
« Risposta #43 il: 16 Settembre 2010, 11:01:23 »
Hai ragione Roberta, ma oggi voglio fare un poco di publicidad alla Costa del Sol ;) Penso che se continuo cosi, altro che pedalò,  non basterà una nave per portarvi tutti là ;) La Romeria e Feira de Malaga :o- Bellissime feste, dove la gente beve( io astemio)) balla e canta, da vedere ,folklore, gastronomia ecc ecc..., la Romeria di Torremolinos, bellissima sfilata di oltre  50 carovane (come quelle dei cowboy), con a bordo persone vestite in abiti tradizionali e che distribuiscono ,pane,salumi, vino,e birra a tutti e gratis, in testa bellissime carrozze trainate da splendidi cavalli di razza araba andalusa :D, alla fine,premiamo quella più bella e si ritirano tutti a fare casino con musica ,sangria y cerveza in una pineta( c'ero anche io), da vedere anche la  bellissima festa del turista residente internazionale, in un giorno vedrete , come in un viaggio,moltissime nazionalità  di tutto  il mondo, che vivono là, con esibizioni balli e canti in abiti dei loro posti ::) Da vedere. Poi la festa del turista normale, con paella e sangria gratis x tutti(c'ero anche io, e non più astemio)  :P Un altra festa gratis è quella del pescado, un giorno in cui in una spiaggia, tutti i bar,ristoranti ecc.., danno gratis (io c'ero) a tutti, pesce a volontà e naturalmente, birra, sangria, e tutte le altre bibite. :P Non è un piccolo paradiso? E dove danno da mangiare e bere a go go gratis cosi? In Spagna è sempre festa ??? Ma la Costa del Sol ha altre cose da offrire (ma questa è alla prossima puntata) ;)

El hombre hace dinero, pero el dinero no hace al hombre" ;D


"El dinero no da la felicidad, pero aplaca los nervios." ;D

No hay ninguna cosa seria que no pueda decirse con una sonrisa. :D

La felicidad no consiste en adquirir y gozar, sino en no desear nada, pues consiste en ser libre.  ;) "  By El Sonador ;)

Un cammellino va dal cammello babbo e gli dice: "O' babbo, certo che noi 'ammelli siamo proprio brutti, 'on questi baffacci sul muso..."

E il babbo: "Ma il che tu va' a dire, bischero! brutti i baffi???

Quando tu 'ssei nel deserto, ci sono le tempeste di sabbia e tutti l'altri animali moiano soffocati. Noi ciabbiamo 'baffi, che filtrano l'aria e si 'ampa lo stesso!!!"
Il cammellino: "Già, .un ciavevo mica pensato....ganzo!"

Dopo un po' torna il cammellino e dice: "Certo babbo, è vero la tempesta di sabbia e' baffi... pero' noi 'ammelli e siamo brutti lo stesso, bada te che piedoni lunghi e larghi che ci s'ha!".

Il babbo: "Cosa???!!! brutti i piedoni?? Allora tu' se' proprio bischero! Quando nel deserto l'artri animali affondano nella rena, e 'un riescano a arriva' all'oasi e tirano 'l calzino, noi 'ammelli ci si 'ammina proprio bene e si 'ampa!"

Il cammellino: "Tu ha' ragione, babbo! E' vero....un ciavevo pensato neanche!"

Dopo un altro po' il cammellino: "Oh babbo, si, 'apisco le  tempeste,l'oasi, i piedoni, 'baffi che filtrano. Pero noi 'ammelli,  hai voglia di di', e siamo brutti davvero, con queste du' gobbacce!!"

E il babbo: "Oooh nini! Che tu vo' dire??? brutte le gobbe???

Quando nel deserto l'altri animali moiano di sete perche 'un si  trova l'acqua, noi nelle gobbe ci abbiamo la riserva d'acqua!  E noi si 'ampa!!!"

Il cammellino: "Tu ha' ragione un'altra volta! 'un ciavevo pensato."

Alla fine torna il cammellino dubbioso e dice: "Certo babbo  io 'apisco tutto. La riserva d'acqua nelle gobbe, le tempeste di sabbia,  i piedoni, ma mi spieghi una 'osina, allora?..."

"... Che cavolo ci si fa noi allo zoo di Pistoia??!!"...  :D

Sognatore

  • Visitatore
Re: Rilevare una gelateria artigianale in Spagna(sud)
« Risposta #44 il: 16 Settembre 2010, 13:24:09 »
Ma qua altro che barzellette >:(  Riflessioni, analisi  e pensieri del Sognatore  ::) ALTRO CHE VENDERE GELATI. ;D Premetto che sono apolitico.  Oggi il Belpaese ,e' colpito da tempeste interne ancora di piu' che dalle ovvie tempeste economiche internazionali, le residenze di Berlusconi si sono trasformate in un bordello, e non solo metaforicamente , la nave dello stato italiano e' vicina a ritrovarsi senza timone .Per la gran parte del mese di agosto Berlusconi ha minacciato elezioni (anticipate) con lo scopo di tenere a bada Gianfranco Fini, l'ex alleato ribelle che ha preso le distanze dal primo ministro a luglio formando il suo parti. Negli ultimi giorni(Berlusca) ha ancora una volta dichiarato in pubblico che 'ci sono ancora tre anni (di legislatura) per portare avanti grandi riforme . L'obiettivo principale e' quello di fare passare i cinque punti riguardanti economia, Sud, federalismo fiscale, giustizia e sicurezza. Il tema piu' controverso e' quello della giustizia che, per Berlusconi significa immunita' dai procedimenti giudiziari (per potere continuare a governare' dice lui).
Berlusconi si vanta costantemente del fatto che il suo personale percorso di politica estera e' l'invidia dell'Europa ma la realta' e' differente ed e' controproducente tanto quanto la sua politica interna.
  Il relativo declino dell'Italia e' iniziato almeno 20 anni fa,  >:(quando e' diventato chiaro che l'economia non era in grado di affrontare le nuove sfide della globalizzazione.
gli ultimi rapporti disponibili che tracciano una fotografia dell'Italia poco entusiasmante, a cominciare dalle stime dell'Ocse, in cui il pase e' l'unico del G7 a registrare una crescita negativa nel terzo trimestre e un "misero" +0.1% nel quarto. Un riferimento anche alla classifica sulla competitivita' del World Economic Forum, dove la Penisola "e' 48esima appena davanti a Lituania e dietro il Montenegro  :o. Stoccata anche al mercato del lavoro dove il tasso di disoccupazione tra i giovani era al 29.2% a maggio,(e in aumento) +4.9% su base annuale. Tra i nodi cruciali citati anche il fatto che da quattro mesi il ministro per lo sviluppo economico si e' dimesso e non e' ancora stato sostituito. Insomma, per Foreign Policy, l'Italia e' una nave senza nocchiero( ma che suona le nacchere? ???). >:(  Si salvi chi può  >:(  perchè può cambiare il nocchiero(comandante di sinistra,centro ecc ecc..) e  forse non affondiamo più  solo  di poppa, ma anche di  prua ;D  Affrettiamoci , alle scialuppe  e (pedalò)..ps. spero di sbagliarmi ;D

Potranno affondare la nostra nave, ma non affonderanno mai i nostri sogni  ;) By Sognatore