Autore Topic: trasferirsi / investire nel sud est asiatico  (Letto 3735 volte)

stefano firenze

  • Esordiente
  • *
  • Post: 2
    • Mostra profilo
    • E-mail
trasferirsi / investire nel sud est asiatico
« il: 02 Marzo 2013, 10:44:53 »
Salve a tutti,
mi chiamo Stefano, ho 27 anni e sono di Firenze. Nonostante tutti i buoni propositi e le speranze prima di iscrivermi all'Univerisità, purtroppo ad oggi mi ritrovo nel mucchio dei tanti laureati senza lavoro. L'idea di lasciare l'italia mi è sempre balenata nella testa, ed oggi con la situazione economica in cui ci ritroviamo, questa idea vorrei si trasformasse in realtà. Premetto che non sono un imprenditore, ma sicuramente sono un ragazzo tenace e convinto. L'idea sarebbe quella di fare un investimento nel sud est asiatico(Cambogia, Vietnam, Filippine, Thailandia), che in questi anni è in forte crescita economica. Cerco uno, massimo due soci, preferibilmente con un'po di esperienza imprenditoriale, disposti ad investire con me (capitale di investimento 50% a testa; la cifra chiaramente dipende da cosa si decide di fare).
Accetto suggerimenti. L'unica cosa che chiedo è serietà, volontà e convinzione.
Saluti.

carlodoc17

  • Apprendista
  • **
  • Post: 80
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:trasferirsi / investire nel sud est asiatico
« Risposta #1 il: 02 Marzo 2013, 12:38:23 »
Salve a tutti,
mi chiamo Stefano, ho 27 anni e sono di Firenze. Nonostante tutti i buoni propositi e le speranze prima di iscrivermi all'Univerisità, purtroppo ad oggi mi ritrovo nel mucchio dei tanti laureati senza lavoro. Sei laureato in ? con il pc come te la cavi ? programmi ecc?   L'idea di lasciare l'italia mi è sempre balenata nella testa, ed oggi con la situazione economica in cui ci ritroviamo, questa idea vorrei si trasformasse in realtà. Premetto che non sono un imprenditore, ma sicuramente sono un ragazzo tenace e convinto. Imprenditore si diventa con esperienze negative e positive L'idea sarebbe quella di fare un investimento nel sud est asiatico(Cambogia, Vietnam, Filippine, Thailandia), che in questi anni è in forte crescita economica. E’ vero ma e’ molto complicato per i permessi e le aperture di attivita’ tempo denaro ecc. Cerco uno, massimo due soci, preferibilmente con un po’ di esperienza imprenditoriale, disposti ad investire con me (capitale di investimento 50% a testa; la cifra chiaramente dipende da cosa si decide di fare). Il denaro e’ importante sicuramente ma il primis e’ il progetto, l’obbiettivo che deve essere calcolato valutato e cercare la via migliore per raggiungerlo questo non e’ facile.
Accetto suggerimenti. L'unica cosa che chiedo è serietà, volontà e convinzione. Il dilemma di tutti anche se il progetto lo fai con un tuo caro amico
Saluti.

Cippalippo

  • Veterano
  • ***
  • Post: 133
    • Mostra profilo
Re:trasferirsi / investire nel sud est asiatico
« Risposta #2 il: 02 Marzo 2013, 15:29:02 »
Salve a tutti,
mi chiamo Stefano, ho 27 anni e sono di Firenze. Nonostante tutti i buoni propositi e le speranze prima di iscrivermi all'Univerisità, purtroppo ad oggi mi ritrovo nel mucchio dei tanti laureati senza lavoro. L'idea di lasciare l'italia mi è sempre balenata nella testa, ed oggi con la situazione economica in cui ci ritroviamo, questa idea vorrei si trasformasse in realtà. Premetto che non sono un imprenditore, ma sicuramente sono un ragazzo tenace e convinto. L'idea sarebbe quella di fare un investimento nel sud est asiatico(Cambogia, Vietnam, Filippine, Thailandia), che in questi anni è in forte crescita economica. Cerco uno, massimo due soci, preferibilmente con un'po di esperienza imprenditoriale, disposti ad investire con me (capitale di investimento 50% a testa; la cifra chiaramente dipende da cosa si decide di fare).
Accetto suggerimenti. L'unica cosa che chiedo è serietà, volontà e convinzione.
Saluti.

tu verso che tipo di investimento saresti orientato?

stefano firenze

  • Esordiente
  • *
  • Post: 2
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:trasferirsi / investire nel sud est asiatico
« Risposta #3 il: 02 Marzo 2013, 16:15:21 »
sinceramente non capisco il tuo pseudo commento caro carlodoc17. Mi pare di essere stato onesto e corretto; non sono un imprenditore, ma il capitale e la volontà c'è. Ho espressamente scritto che preferirei trovare un socio che abbia già dimestichezza nel campo dell'imprenditoria, proprio per compensare le mei lacune in tal senso. é chiaro che serve un progetto, va valutato etc etc etc, ma che pensi di farlo via pc su un forum????? io ho semplicemente chiesto se c'è qualcuno cui potrebbe piacere investire nel sud est asiatico, allo scopo di trasferirsi là; in tal caso ci si può incontrare e poi di persona si comincerà a parlare e a valutare tutte le possibilità che il paese scelto offre ad uno straniero che voglia investire. Per cui ti pregherei di fare poco il saputello e di evitare di commentare se non ti interessa


Per quanto riguarda il tipo di investimento cippalippo sarei indirizzato verso il settore turistico/ristorazione, magari rilevando un'attività già avviata, ma ripeto: sono aperto a discuterne e a confrontarsi, però con chi è interessato a quella zona, sennò è inutile qualsiasi discorso.

Cippalippo

  • Veterano
  • ***
  • Post: 133
    • Mostra profilo
Re:trasferirsi / investire nel sud est asiatico
« Risposta #4 il: 02 Marzo 2013, 19:20:04 »
sinceramente non capisco il tuo pseudo commento caro carlodoc17. Mi pare di essere stato onesto e corretto; non sono un imprenditore, ma il capitale e la volontà c'è.

il capitale e la volonta' possono non bastare, serve anche esperienza. molti sono andati in paesi esotici con capitale e volonta' e sono tornati senza capitale. occhio  ::)

carlodoc17

  • Apprendista
  • **
  • Post: 80
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:trasferirsi / investire nel sud est asiatico
« Risposta #5 il: 03 Marzo 2013, 13:43:14 »
parole sante cippalippo, investire e lavorare in un paese straniero e' sempre molto difficile, logicamente ci vuole volonta' e capitali, ma bisogna comunque sempre fare i conti con l'integrazione, sistema burocratico, il vivere giornalmente in un luogo magari fantastico perche' abbiamo trascorso una vacanza, ma il lavorare e' molto divervo anche per il clima, per la cultura del popolo lavoratore, purtroppo noi Italiani a volte pecchiamo di superiorita' verso popoli diciamo piu' poveri e poi abbiamo sempre l' idea fissa di aprire un ristorantino italiano per turisti, anche se non sappiamo niente di cucina, e poi ci accorgiamo che i turisti freguentano i ristoranti locali con percentuali del 90%.
questo succede in tutto il mondo.     

carlodoc17

  • Apprendista
  • **
  • Post: 80
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:trasferirsi / investire nel sud est asiatico
« Risposta #6 il: 03 Marzo 2013, 13:51:02 »
Non sono un saputello penso di averti dato solo consigli utili, anche perche mi pare che non hai ancora provato a fare investimenti lavorativi specialmente in oriente comunque vai prova e poi mi dirai se ho torto ho ragione, ci sono stato e ho conosciuto purtroppo molti che hanno sbagliato tutto per tanti motivi che non sto ad elencare anche perche' sono a conoscenza di tutti di chi freguentano i forum. Sei stato onesto e sincero, ma evidenzio che lo sono stato anchio
« Ultima modifica: 03 Marzo 2013, 13:53:27 da carlodoc17 »