Autore Topic: trasferirsi con l'idroponica  (Letto 8950 volte)

lupo_elk

  • Apprendista
  • **
  • Post: 30
    • Mostra profilo
    • E-mail
trasferirsi con l'idroponica
« il: 09 Settembre 2012, 03:11:37 »
vorrei andare ad abitare in un paese caraibico o comunque caldo ,la mia idea e' quella di occuparmi di agricoltura idroponica
in quale posto del mondo potrebbe essere un settore che da la possibilita' di viverci bene?

SergioBalacco

  • Maestro
  • *****
  • Post: 1.158
  • Ingegnere, Scrittore e Blogger
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:trasferirsi con l'idroponica
« Risposta #1 il: 09 Settembre 2012, 13:40:33 »
Sud Est Asiatico l'unico che per caratteristiche climatiche permette di avere spese ridotte e buoni guadagni.
Ai Caraibi?
Su su siamo seri!
Ogni pensiero deriva da una sensazione frustrata. (Émile M. Cioran)
Per colpa di qualcuno non rispondo piu' alle email se prima non vi siete identificati per MP! Grazie
Vivo in Francia, lavoro in Australia e Vietnam.

lupo_elk

  • Apprendista
  • **
  • Post: 30
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:trasferirsi con l'idroponica
« Risposta #2 il: 09 Settembre 2012, 15:07:56 »
caratteristiche climatiche ? non capisco spiegati meglio, io parlo di idroponica ,cosa c'e' che non va nelle caratteristiche dei posti caraibici?

SergioBalacco

  • Maestro
  • *****
  • Post: 1.158
  • Ingegnere, Scrittore e Blogger
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:trasferirsi con l'idroponica
« Risposta #3 il: 09 Settembre 2012, 15:45:11 »
caratteristiche climatiche ? non capisco spiegati meglio, io parlo di idroponica ,cosa c'e' che non va nelle caratteristiche dei posti caraibici?
L’estate, soprattutto quando e' molto calda e secca, puo' diventare una stagione difficile per i coltivatori di idroponica dal momento che il successo dipende da una buona ossigenazione della massa radicale e l’ossigenazione e' strettamente legata alla temperatura e a una buona disponibilita' di acqua.
E' risaputo che ai Caraibi la temperatura e' alta come nel SEA ma secca, mentre dall'altra parte fa caldo ma almeno l'acqua a disposizione non e' mai un problema e a costi decisamente inferiori.
Dimmi che non ci avevi pensato....
Ogni pensiero deriva da una sensazione frustrata. (Émile M. Cioran)
Per colpa di qualcuno non rispondo piu' alle email se prima non vi siete identificati per MP! Grazie
Vivo in Francia, lavoro in Australia e Vietnam.

lupo_elk

  • Apprendista
  • **
  • Post: 30
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:trasferirsi con l'idroponica
« Risposta #4 il: 09 Settembre 2012, 18:11:46 »
madonna ,sono impressionato  ??? ??? ma intervieni su tutti i post? ;D ma chi sei leonardo   ;D ;D scommetto che hai fatto anche il coltivatore  , ;D ;D ;D ;D ;D dai facci una lezione sull'idroponica

Argnani Massimo

  • Apprendista
  • **
  • Post: 23
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:trasferirsi con l'idroponica
« Risposta #5 il: 11 Settembre 2012, 03:14:36 »
Non so se possa interessarti,dopo aver letto i commenti
io vivo in un paese con molta acqua non lontano dai caraibi
anzi con una costa caraibica,confesso di non sapere niente di idroponica
ciao....... Massimo dal centro america

lupo_elk

  • Apprendista
  • **
  • Post: 30
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:trasferirsi con l'idroponica
« Risposta #6 il: 11 Settembre 2012, 06:56:14 »
ciao interessante,dove sarebbe il paese non lontano dai caraibi?
per fare chiarezza illustro subito dove potrebbe essere interessante questa attivita'
l'idroponica o aeroponica  nelle vari eforme e tecniche ,e' adatto alla coltivazione di ortaggi e fiori ,i vantaggi sono di avere produzioni su gran parte dell'anno costanti programmabili ,con l'aggiunta di tecniche di illuminazione a led e serra,si riescono ad ottenere grosse produzioni a metro quadro inpiegato,non necessita di eccessiva acqua come molti pensano ,al contrario e' utilizzata per risparmiarla ,quindi e' molto adatta a paesi con scarsita' di acqua ,non necessita di terreno ,quindi adatta per posti con terreni poco fertili,tutto il necessario per il sostentamento delle piante viene fornito attraverso idrosoluzioni saline,esistono diverse tecniche xhe si adattano a diversi tipi di coltivazioni ,dalle fragole ai meloni zucchine insalate ecc. ecc.

Argnani Massimo

  • Apprendista
  • **
  • Post: 23
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:trasferirsi con l'idroponica
« Risposta #7 il: 14 Settembre 2012, 16:30:48 »
Ciao Lupo io vivo in Nicaragua terra di laghi e vulcani
sono ignorante in materia ma penso che potresti avere possibilita' qui
la richiesta di ortaggi e' in aumento anche per gli stranieri che si trasferiscono in questo paese

lupo_elk

  • Apprendista
  • **
  • Post: 30
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:trasferirsi con l'idroponica
« Risposta #8 il: 17 Settembre 2012, 14:58:28 »
ciao ,Nicaragua?  tu che vivi in Nicaragua racconta un po questo paese ,quale citta' potrebbe essere interessante,come si vive.quali leggi per stranieri,insomma dammi un po di info ,tu che fai? da quanto vivi li? 

Argnani Massimo

  • Apprendista
  • **
  • Post: 23
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:trasferirsi con l'idroponica
« Risposta #9 il: 18 Settembre 2012, 06:04:20 »
Ciao sono Massimo
vivo in Nicaragua da 4 anni,dopo esserci stato diverse volte come turista,la prima nel 2000
ora mi occupo di un Hostal aperto da due mesi,prima ho avuto un negozio poi ho fatto l'amministratore
in un hotel,tutto a San Juan del Sur sulla costa Pacifica a km30 dal confine col Costa Rica
Tante cose da vedere in questo paese,laghi vulcani due oceani citta' coloniali
paese povero ma in crescita come il turismo,non ci sono particolari leggi per gli stranieri
abbastanza facile avere la residenza,uno dei paesi piu' economici del centro america
gente tranquilla socevole e allegra non come l'italia

vincent49

  • Esordiente
  • *
  • Post: 1
    • Mostra profilo
Re:trasferirsi con l'idroponica
« Risposta #10 il: 30 Settembre 2012, 16:08:57 »
Anch'io sto pensando di dedicarmi all'idroponica-acquaponica....hai esperienza??
Io vorrei trasferirmi in Romania,ho gia' vissuto 7 anni e ho vari spazi a disposizione.
Abbondanza di spazi +abbondanza di acqua....si puo' fare??

ClaudeJohnson

  • Esordiente
  • *
  • Post: 2
    • Mostra profilo
Re:trasferirsi con l'idroponica
« Risposta #11 il: 15 Agosto 2013, 08:19:02 »
ciao interessante,dove sarebbe il paese non lontano dai caraibi?
per fare chiarezza illustro subito dove potrebbe essere interessante questa attivita'
l'idroponica o aeroponica  nelle vari eforme e tecniche ,e' adatto alla coltivazione di ortaggi e fiori ,i vantaggi sono di avere produzioni su gran parte dell'anno costanti programmabili ,con l'aggiunta di tecniche di illuminazione a led e serra,si riescono ad ottenere grosse produzioni a metro quadro inpiegato,non necessita di eccessiva acqua come molti pensano ,al contrario e' utilizzata per risparmiarla ,quindi e' molto adatta a paesi con scarsita' di acqua ,non necessita di terreno ,quindi adatta per posti con terreni poco fertili,tutto il necessario per il sostentamento delle piante viene fornito attraverso idrosoluzioni saline,esistono diverse tecniche xhe si adattano a diversi tipi di coltivazioni ,dalle fragole ai meloni zucchine insalate ecc. ecc.
Penso che si può avere chance qui la domanda di verdura e 'in aumento anche per gli stranieri che si trasferiscono in questo paese.

massimacca

  • Apprendista
  • **
  • Post: 24
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:trasferirsi con l'idroponica
« Risposta #12 il: 15 Agosto 2013, 13:07:12 »
salve ho ascoltato che vicino a Medellin (Rionegro)stanno facendo studi per quel tipo di coltura,e potresti essere vicino ai Caraibi

talofa04

  • Maestro
  • *****
  • Post: 548
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:trasferirsi con l'idroponica
« Risposta #13 il: 15 Agosto 2013, 18:35:11 »
salve ho ascoltato che vicino a Medellin (Rionegro)stanno facendo studi per quel tipo di coltura,e potresti essere vicino ai Caraibi
Medellin non é vicino ai caraibi é nella zona cafetera,nelle montagne piu' verso il pacifico,ma ben lontana al mare

massimacca

  • Apprendista
  • **
  • Post: 24
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:trasferirsi con l'idroponica
« Risposta #14 il: 15 Agosto 2013, 20:34:01 »
Non é vicino al caffe (quella é Pereira)da Medellin a Coveña o Cartagena in aereo ci vuole 1 ora, in auto é piu lunga vista la strada non eccellente.Medellin é un buon compromesso perché se uno vuole stare vicino al mare caraibico (viste le temperature i costi e la scarsezza dell'acqua )non so se é fattibile la coltura idroponica.