Autore Topic: Rilevare un Bar Gelateria Artigianale in Spagna Sud o Germania Sud in Società?  (Letto 298676 volte)

erotangos

  • Maestro
  • *****
  • Post: 1.938
    • Mostra profilo
Domenica in Spagna Catalogna alle urne x l'indipendenza

ora direte ma a noi che azz frega?

è tutto collegato

se vince l'indipendenza

seguiranno altre regioni di altri stati europei

come la nostra Padania

quindi è in atto  una rivoluzione non armata x ora

ma logicamente se questo accade gia Domenica là

capiremo che fine faremo e cioè lo sgretolamente dell'Europa

sarà invitabile e risaranno azzi amari  tutti con l'economia ancora in peggio

e peggio di cosi si muore :'(

 e quindi a questo punto forse la gelateria la metterei a Barcellona
xchè da soli avranno sviluppo.


lucarm78

  • Veterano
  • ***
  • Post: 146
    • Mostra profilo
    • E-mail
certo che barcellona è un'altro mondo è come una ferrari che si traina una sgangherata roulotte
da un lato li capisco se si guarda all'aspetto economico e di sviluppo dall'altro staccarsi da una nazione
importante come la Spagna può risultare un clamoroso autogol non credo che le altre regioni la prenderebbero
bene.

erotangos

  • Maestro
  • *****
  • Post: 1.938
    • Mostra profilo
certo che barcellona è un'altro mondo è come una ferrari che si traina una sgangherata roulotte
da un lato li capisco se si guarda all'aspetto economico e di sviluppo dall'altro staccarsi da una nazione
importante come la Spagna può risultare un clamoroso autogol non credo che le altre regioni la prenderebbero
bene.

ed infatti potrebbe succedere un gran casino se là lo fanno
in molte altre regioni Spagna tipo Canarie e altre nazioni incasinate come
 la nostra potrebbero indire referendum e votazioni-

mi ha risposto quello del bar di Malaga lungo mare Pedegraejo e a quanto leggo sono italiani :o

Salve
il prezzo del traspaso e'di 80.000,mentre l'affitto mensile 2370. Per ogni altra informazione o se vuole vedere il locale, puo'contattarmi via telefono: 659263783
Mauro

ps.il luogo è bello il traspaso potrebbe trattarlo piu giu
ma quello che spaventa è l'affitto visti i tempi
quindi un locale cosi in quella zona con professionalità italiana caffè gelati pasticceria ecc..

potrebbe benissimo incassare anche oltre i 300.000.
« Ultima modifica: 20 Novembre 2012, 10:37:54 da erotangos »

lucarm78

  • Veterano
  • ***
  • Post: 146
    • Mostra profilo
    • E-mail
Si l'alquiler è un pò alto però tieni presente che i locali in prima linea hanno quei tipi prezzi a Estepona c'era un bar stupendo sul paseo marittimo dove vedevi il mare e le tedesche in bikini sulla spiaggia ;D a 3.000€ di alquiler solo che voleva 2 anni fa 150.000€.
Se scendesse a 70.000 in due soci sarebbe 35.000 a testa certo bisognerebbe aspettare aprile per vedere i primi risultati però acquistandolo ora credo che si può scendere di parecchio il prezzo del traspasso acquistandolo più in la non credo che scenderebbe di tanto.

lucarm78

  • Veterano
  • ***
  • Post: 146
    • Mostra profilo
    • E-mail
vorrei buttare giù una bozza di prodotti e servizi da poter offrire una specie di business plan.Secondo se uno potesse scegliere sarebbe meglio partire da zero eviterei il traspasso perchè sono dell'idea che in questo periodo chi ha un'attività che va se la tiene.Cercare un locale in posizione centrale e arredarlo in maniera semplice ma accogliente.Per la parte burocratica la Spagna per fortuna ha procedure più snelle rispetto all'Italia poi c'è un ufficio specifico credo si chiami l'assesoria dove prendi appuntamento e l'impiegato
ti spiega tutto l'iter senza complicazioni particolari.Per i macchinari gli arredi e gli accessori vari pensavo di acquistare tutto in italia
e spedirlo con un container facendosi seguire per l'installazione ed il montaggio da persone di fiducia.
Come la vedete?Io l'idea di quello da offrire ce l'ho considerando che ho frequentato un corso professionale di pizzeria e ho una piccola
esperienza di circa 6 mesi con forno a legna e forno elettrico la pizza fatta ad arte mettendo una fila di 4/5 pizze alla pala non di più collocate non in un classico bancone all'Italiana ma facendosi fare un mini bancone aprendo un corner su ogni facciata del locale sempre che la tipologia del locale lo permetta. c'era un locale a fuerteventura cosi aveva 4 vetrine 2 sulla strada e 2 ad angolo in un'altra strada ed ogni vetrina era stata aperta.Si era inventato una sorta di finestra dove da una parte c'era un corner di pizzeria dall'altro il corner bar quindi se volevi potevi tranquillamente essere servito fuori dal locale senza entrare per forza.Si sà che un locale più è open space e più attira la clientela perchè non ci sono barriere quindi il cliente sa cosa aspettarsi e si avvicina meno intimorito.
Voi cosa offrireste in un locale polifunzionale?


Ghibbli

  • Veterano
  • ***
  • Post: 142
    • Mostra profilo
    • E-mail
Bella l'idea delle vetrine su più strade, magari coi tavolini fuori sempre nelle strade, penso che un locale così debba per forza funzionare se è in un luogo di mare.

SergioBalacco

  • Maestro
  • *****
  • Post: 1.158
  • Ingegnere, Scrittore e Blogger
    • Mostra profilo
    • E-mail
vorrei buttare giù una bozza di prodotti e servizi da poter offrire una specie di business plan.
Il business plan non e' una semplice bozza di prodotti e servizi ma qualcosa di piu'.
In effetti si tratta di un documento dove si riassume il tuo progetto d'impresa analizzando tutti quegli aspetti della tua attivita' futura e si esaminano le possibili conseguenze a livello strategico per gli aspetti finanziari, produttivi e/o commerciali. Se ti serve qualche dritta.... Tieni comunqe presente che non ci sono schemi tipici o regole generali per la redazione di un buon business plan tutto dipende in quale ambiente e a chi e' diretto, dalle caratteristiche e esigenze del momento e dalla struttura dell'attivita' che hai in mente. Vanno poi aggiunte lo studio del mercato ove la nuova impresa e' previsto che si muova e l'evoluzione dello stesso in base alle stime regionali di sviluppo. Tieni anche presente che non e' un documento che resta immutato nel tempo ma deve adattarsi e quindi cambiare, aggiornarsi in base all'evoluzione dell'impresa nel tempo.

Citazione
Secondo se uno potesse scegliere sarebbe meglio partire da zero eviterei il traspasso perchè sono dell'idea che in questo periodo chi ha un'attività che va se la tiene.
Corretto, la prima regola imprenditoriale e' che prodotto che vende non si cambia, ergo azienda che guadagna non si vende. Eppoi c'e' piu' gusto a creare qualcosa con le proprie mani e arrivare al successo. Poi al top si puo' ricominciare, allora si vende ma non per bisogno ma solo per rimettersi in gioco con una nuova sfida.

Citazione
Cercare un locale in posizione centrale e arredarlo in maniera semplice ma accogliente.

Gelateria o pizzeria?

Citazione
Per la parte burocratica la Spagna per fortuna ha procedure più snelle rispetto all'Italia

Meglio dell'Italia tutti, peggio nemmeno tutti i paesi del terzo mondo.

Citazione
Per i macchinari gli arredi e gli accessori vari pensavo di acquistare tutto in italia e spedirlo con un container facendosi seguire per l'installazione ed il montaggio da persone di fiducia.

Non so, non la vedo come una bella idea. Primo perche' l'IVA italiana e' piu' alta di quella spagnola, almeno lo sara' quando arriverai all'acquisto, quindi spenderesti di piu' e non sono sicuro potrai recuperare l'IVA, secondo perche' ormai a livello gelateria e/o pizzeria si fabbricano degli ottimi prodotti anche all'estero, che costano meno, parlo della Cina per esempio.
I costi sono a livello del 30/40% meno che in Italia.

Citazione
Come la vedete?Io l'idea di quello da offrire ce l'ho considerando che ho frequentato un corso professionale di pizzeria e ho una piccola esperienza di circa 6 mesi con forno a legna e forno elettrico la pizza fatta ad arte mettendo una fila di 4/5 pizze alla pala non di più collocate non in un classico bancone all'Italiana ma facendosi fare un mini bancone aprendo un corner su ogni facciata del locale sempre che la tipologia del locale lo permetta. C'era un locale a Fuerteventura cosi aveva 4 vetrine 2 sulla strada e 2 ad angolo in un'altra strada ed ogni vetrina era stata aperta.Si era inventato una sorta di finestra dove da una parte c'era un corner di pizzeria dall'altro il corner bar quindi se volevi potevi tranquillamente essere servito fuori dal locale senza entrare per forza.Si sà che un locale più è open space e più attira la clientela perchè non ci sono barriere quindi il cliente sa cosa aspettarsi e si avvicina meno intimorito.
Voi cosa offrireste in un locale polifunzionale?

L'idea e' buona, in Asia la maggior parte dei locali, perche' inseriti in immobili indipendenti, sono cosi'.
Io avevo in South Africa un risto che si chiamava China & Pizza, anche se le sale erano separate idealmente potevi sederti in quella della pizza e servirti da quella del chinese food. Anche il mio locale aveva piu' vetrine, su tre lati e posteriormente tutti i servizi, in piu' l'area all'aperto con un buon numero di tavolini.
Un consiglio dettato dall'esperienza: separa virtualmente le due aree ma non usare i 'corners', cioe' la zona distribuzione piu' e' multifunzionale meglio e'. La separazione pero' e' d'obbligo in cucina per evitare che il gelato sappia di pizza :D e la pizza di gelato :D
Ogni pensiero deriva da una sensazione frustrata. (Émile M. Cioran)
Per colpa di qualcuno non rispondo piu' alle email se prima non vi siete identificati per MP! Grazie
Vivo in Francia, lavoro in Australia e Vietnam.

Ghibbli

  • Veterano
  • ***
  • Post: 142
    • Mostra profilo
    • E-mail
Ascolta Luca, quando decidi seriamente e coi soldi in mano di muoverti in quello che vuoi fare, vieni a farti un giro alle Canarie, conosciamoci e studiamo le isole bene e vediamo se si può combinare lì qualcosina insieme fifty fifty, ok?, io ho anche mia moglie che a 33 anni non ha mai fatto niente nella vita se non laurearsi in Lettere che non se ne farà mai nulla, ma lì potrebbe darci una grossa mano se la coinvolgiamo nel progetto. Vedi tu, io ho solo lanciato l'idea perché ti vedo preso abbastanza in quello che vuoi fare, tanto non c'è fretta, queste cose vanno vagliate non bene ma di più...

Rema

  • Maestro
  • *****
  • Post: 2.832
    • Mostra profilo
... conosciamoci e studiamo le isole bene e vediamo se si può combinare lì qualcosina insieme fifty fifty, ok?

ricordatevi di me, sempre disponibile per 1/3 del fifty fifty
grazie  ;D

erotangos

  • Maestro
  • *****
  • Post: 1.938
    • Mostra profilo
ma che succede qua?

fate i conti senza l'oste? ;D

x Lucarm Estepona è solo x il periodo estivo
Malaga x tutto l'anno e quel locale lavora tutto l'anno

x portare via da qua roba e macchinari con un container
non ci sono problemi
anche xchè i macchinari usati ora se ne trovano a bizzeffe e anche senza iva ;)

x il locale vuoto il massiimo dei massimi è gelato e pizza
con questi 2 insieme non si sbaglia ma ovviamente anche il
luogo e posizione dove uno apre è molto importante
e ora là ci sono molti fondi vuoti

x i prezzi bè un forno x pizza che si trova a  basso prezzo anche là idem banchi frigoriferi
macchine x gelato ora là si trova tutto e forse non conviene nemmeno portarlo da qua.
quindi ci vorrebbe un fondo sui 100mq un affitto di 1000-1200-
una spesa tra tutti e 2 sui 60.000eu ( usato )
x le materie prime è un altro discorso
« Ultima modifica: 21 Novembre 2012, 08:45:41 da erotangos »

lucarm78

  • Veterano
  • ***
  • Post: 146
    • Mostra profilo
    • E-mail
vorrei buttare giù una bozza di prodotti e servizi da poter offrire una specie di business plan.
Il business plan non e' una semplice bozza di prodotti e servizi ma qualcosa di piu'.
In effetti si tratta di un documento dove si riassume il tuo progetto d'impresa analizzando tutti quegli aspetti della tua attivita' futura e si esaminano le possibili conseguenze a livello strategico per gli aspetti finanziari, produttivi e/o commerciali. Se ti serve qualche dritta.... Tieni comunqe presente che non ci sono schemi tipici o regole generali per la redazione di un buon business plan tutto dipende in quale ambiente e a chi e' diretto, dalle caratteristiche e esigenze del momento e dalla struttura dell'attivita' che hai in mente. Vanno poi aggiunte lo studio del mercato ove la nuova impresa e' previsto che si muova e l'evoluzione dello stesso in base alle stime regionali di sviluppo. Tieni anche presente che non e' un documento che resta immutato nel tempo ma deve adattarsi e quindi cambiare, aggiornarsi in base all'evoluzione dell'impresa nel tempo.
Sergio dove posso trovare le informazioni che servono a studiare il mercato di riferimento quindi i prezzi praticati dalla concorrenza,il numero di attività simili a quella che uno intende sviluppare e le stime regionali sulla crescita o sulla contrazzione del mercato di riferimento in questo caso Andalusia o Canarie o Baleari.
Volevo chiederti tu come hai iniziato a redigere il business plan sò che ci sono libri specifici ma servono o basta raccogliere informazioni
su come orientarsi per la stesura tramite qualche sito specifico.Grazie delle info a proposito fin'ora i candidati a possibili soci sono
Ghibbli direttamente da Fuerteventura isola stupenda ma che risente più di tutti della crisi Spagnola reggendosi solo sul turismo nord europeo,il maestro Rema che cerca il modo di abbandonare questa valle di lacrime,Gianf08 che però non sento da un pò ma che sarebbe
uno dei pochi realmente di mestiere avendo 2 bar,erotangos non mi faccio illusioni lui ormai ha preso la strada della carriera politica.
Sergio se ti vuoi unire ai possibili soci non sei di mestiere ma hai una ottima attitudine al problem solving.


erotangos

  • Maestro
  • *****
  • Post: 1.938
    • Mostra profilo
volete mettermi da parte eh?

traditori ;D

ricordatevi che io sono l'unico esperto x quelle zone
con già il nif  appoggi clientela ecc..ecc...

con me si va sul sicuro

e poi vi immaginate le mie ricette segrete sul gelato?
un boom assicurato :D

Rema

  • Maestro
  • *****
  • Post: 2.832
    • Mostra profilo
volete mettermi da parte eh?

traditori ;D

Guarda che la zappa sui piedi te la sei tirata con le tue stesse mani nel momento in cui hai detto che vorresti seguire la carriera politica.
Il tuo destino è quello di rimanere in questo schifo di paese a farti insultare dai cittadini onesti che prima o poi si armeranno di forconi, allora si che saran dolori!!!  ;D ;D ;D

erotangos

  • Maestro
  • *****
  • Post: 1.938
    • Mostra profilo
volete mettermi da parte eh?

traditori ;D

Guarda che la zappa sui piedi te la sei tirata con le tue stesse mani nel momento in cui hai detto che vorresti seguire la carriera politica.
Il tuo destino è quello di rimanere in questo schifo di paese a farti insultare dai cittadini onesti che prima o poi si armeranno di forconi, allora si che saran dolori!!!  ;D ;D ;D

se io resto nella politica è solo
x vocazione e non x soldi

qualcuno deve cambiare il sistema e io
ho tanto amore da dare :angel:

ma potrei fare la spola con la Spagna
tanto anche se mi assenterei un mese e chi se ne accogerebbe ::)

ps.potrei mandare Sognatore al posto mio ;D


ps.2 trovate il pullmino e partiamo presto
io te Sognatore Lucarm Gianfranco Ghibli è già là
Sergio è troppo impegnato ;D

avanti gente ci sono 3  posti liberi prenotatevi
un esperienza che non dimenticherete mai in tutta la vostra vita :D

                                                                                      Edit.I Viaggi Della Speranza. By x Tutti ::)

SergioBalacco

  • Maestro
  • *****
  • Post: 1.158
  • Ingegnere, Scrittore e Blogger
    • Mostra profilo
    • E-mail
Sergio dove posso trovare le informazioni che servono a studiare il mercato di riferimento quindi i prezzi praticati dalla concorrenza, il numero di attività simili a quella che uno intende sviluppare e le stime regionali sulla crescita o sulla contrazione del mercato di riferimento in questo caso Andalusia o Canarie o Baleari.

Volevo chiederti tu come hai iniziato a redigere il business plan sò che ci sono libri specifici ma servono o basta raccogliere informazioni su come orientarsi per la stesura tramite qualche sito specifico.

Ma come cavolo quotate voi che non si capisce una pera?

Luca questo tipo di informazioni di solito le trovi in due ambiti prevalentemente:

1 alla camera di commercio del luogo dove intendi stabilire la tua attivita' allargandoti anche alle associazioni di categoria
2 presso uno studio che fa queste ricerche come propria attivita' principale.

Per i prezzi chiaramente, trattandosi di un'attivita di ristorazione potresti fare come altri, tanto ogni giorno devi mangiare anche tu... vai, consumi, confronti e se sei bravo ti porti via il menu' coi prezzi o lo fotografi che e' lo stesso.

Per il BP ormai sorgono cosi' tante strutture che se ne occupano che fare delle ricerche e' facile e tutto sommato nemmeno troppo costoso. Poi dipende da tante cose, per esempio a che ti servono le informazioni regionali, un risto (e ancora di piu' una pizzeria) e' di solito localizzato in un bacino di utenza abbastanza localizzato, hai visto mai una pizzeria in mezzo alla campagna? Oh, magari un pirla che ce la mette lo trovi pure, pero' questa non e' la regola.

Il motivo piu' semplice e' che deve attirare quanti, e piu' possibile, utenti localizzati in un determinato bacino, possibilmente molto abitato o frequentato e a una distanza fisiologica da attivita' similari, cioe' piu' distante sei  meglio e', almeno all'inizio.
Poi se il tuo biz diventa la pizza piu' buona della citta' forse arriveranno da lontano.
Quindi prima di tutto devi localizzare dove vuoi insediarti, il quartiere, poco importa che ancora non hai il locale, se identifichi il quartiere allora puoi gia' partire con il BP, almeno sui generis per farti un'idea.
Mi spiego con un esempio: se decidi per esempio a Valencia, e pensi che la zona antistante il porto turistico, quella dove si regatava per la American's Cup di vela, allora ti focalizzi sullo studio dei possibili clienti che abitano in quella determinata area che non ha solo la vela come evento ma la formula 1 e altri eventi sportivi. Agli abitanti piu o meno stanziali devi quindi aggiungere i turisti e gli sportivi che seguiranno gli eventi che si susseguono nel corso dell'anno.
Quindi hai gia' meta' della stima, un bacino di possibili clienti fissi e un'altro occasionale.
Il mio primo BP non l'ho compilato io, non avevo la benche' minima idea su come realizzarlo, poi mi sono dedicato e ogni tanto ne faccio qualcuno ma, come ti ripeto, il BP va preparato da chi l'area la conosce perche' implica una ricerca di mercato che uno che sta anche solo a mille km dal luogo non puo' conoscere.
In seguito e con l'aiuto di qualche esperto ho iniziato a farmeli da solo e devo dire che non vengono poi male, l'importante e' avere una serie di informazioni che solo le camere di commercio, gli studi professionali o quant'altro ti possono fornire riguardo le stime di mercato.
Un buon BP oggi si deve presentare all'atto dell'iscrizione della societa' al registro delle imprese, alla banca per aprire un fido, anche per chiedere un prestito, per... per tante cose, meglio e' rispondente alla realta' e meglio e' per tutti, soprattutto per te.

Citazione
Grazie delle info a proposito fin'ora i candidati a possibili soci sono Ghibbli direttamente da Fuerteventura isola stupenda ma che risente più di tutti della crisi Spagnola reggendosi solo sul turismo nord europeo
A Ghibli facciamo scrivere i menu', con la penna se la cava bene

Citazione
il maestro Rema che cerca il modo di abbandonare questa valle di lacrime
la manutenzione sara' affar suo
Citazione
Gianf08 che però non sento da un pò ma che sarebbe uno dei pochi realmente di mestiere avendo 2 bar
Non lo conosco, direi direttore di sala?
Citazione
erotangos non mi faccio illusioni lui ormai ha preso la strada della carriera politica.
Se ti doti di una sala da ballo magari fara' spettacolo, ci credo poco, anzi pochissimo

Citazione
Sergio se ti vuoi unire ai possibili soci non sei di mestiere ma hai una ottima attitudine al problem solving.
Lusingato, ma chi ti dice che non sono di mestiere, mandami un'email e lo scopri da solo.
Mi affascina questa proposta, da ben considerare. Eppoi mi sei simpatico per romano come me (di nascita) anche se ormai da tanto che non ci vivo piu'...
Ogni pensiero deriva da una sensazione frustrata. (Émile M. Cioran)
Per colpa di qualcuno non rispondo piu' alle email se prima non vi siete identificati per MP! Grazie
Vivo in Francia, lavoro in Australia e Vietnam.