Autore Topic: offerta di lavoro al "caldo". un'idea, un sogno.  (Letto 6999 volte)

donato

  • Apprendista
  • **
  • Post: 14
    • Mostra profilo
    • E-mail
offerta di lavoro al "caldo". un'idea, un sogno.
« il: 26 Gennaio 2013, 12:50:54 »
Salve a tutti,
dopo essermi  imbattuto in questo interessante sito internet, ho deciso di presentarvi la mia idea di vita e lavoro.
Innanzitutto mi presento. Mi chiamo Donatello e ho 31 anni, 8 dei quali passati all’estero lavorando nei villaggi turisti per diversi tour operator italiani, soggiornando in paesi come Rep. Domenicana, Cuba, Thai, Zanzibar e Kenya.
Da circa 3 anni sono ritornato a vivere in Italia dove per mia fortuna al ritorno da una stagione  lavorativa ho trovato lavoro come direttore in una struttura turistica, lavoro che mi gratifica sotto quasi tutti i punti di vista  se non fosse che…..
come molti viaggiatori ogni volta che si va in un posto o per vacanza o per lavoro capita spesso di lasciare un pezzo di cuore e di tornare a casa con quel senso di malessere che ci porta a continuare di  immagine la nostra vita in quel paradiso appena lasciato.
Partendo da questo e da una situazione non rosea della nostra  bella Italia, la mia idea è quella di trovare un gruppo di persone che avendo voglia di cambiare vita vogliano aggregarsi per investire cifre piccolissime per tentate  di fare quel passo  che tanti vorrebbero , ma spesso per paura di perdere quello che si ha in Italia, per mancanza di grandi capitali o soprattutto  per non aver trovato la giusta compagnia si decide di lasciar perdere vivendo una vita nell’insoddisfazione.
Leggendo i centinaia di annunci di proposte immobiliari o cessioni di attività all’estero, resto perplesso nel pensare che qualcuno possa investire da solo 50 mila  euro o forse più  euro in completa solitudine in un paese che spesso  nemmeno si  conosce benissimo, con una lingua  sconosciuta e a volte anche nella massima inesperienza professionale nel campo in cui si decide di investire.
Molti di coloro che leggeranno questo annuncio penso avranno a disposizione alcuni risparmi ma penso che pochissimi (penso nessuno me compreso) sia disposto ad investire al buoi i risparmi di una vita per rincorrere un sogno che per molti si rivela un incubo.
Andiamo al sodo!
La mia idea è quella di creare un gruppo di persone 7/8 (SERIE) che investendo una piccola cifra 5 o 6 mila euro a testa, siano disposte ad avere o  lavorare (su turni) in un attività di facile gestione in un paese al “caldo”.
Insomma un piccolo investimento per tentare con la massima cautela di intraprendere un’attività da avviare con la possibilità di crescere insieme rincorrendo il sogno di una vita…
Avendo vissuto all’estero in una situazione di privilegiano (lavoravo nei villaggi come economo), ho visto molti nostri connazionali inguaiarsi la via in situazioni più grandi di loro, chiudendo con il passato e rimanendo intrappolati in paesi sconosciuti e con l’obbligo di rimanere ancorati in posti da cui sarebbero voluti a scappare subito.
Sono molto contrario alle scelte frettolose, a chi decide di chiudere con il passato in maniera brusca, ma soprattutto ai presuntuosi che pensano che avendo fallito in Italia debbano rifarsi altrove con la convinzione di essere i migliori.
Ognuno di noi ha quei momenti in cui salirebbe sul primo aereo per andare via di qui, e a mio modesto parere questo è il modo peggiore per farlo e spesso diventa solo un modo per fuggire dai problemi dimenticando che le problematiche ci sono ovunque.
Gli “amici” che cerco per questa avventura dovranno essere persone ponderate, oneste, con una piccola disponibilità economica sopra riportata e soprattutto consapevoli che la crescita di qualsiasi attività avviene nel tempo e con grandi sacrifici.
Il Paese di cui sono innamorato è l’Africa, dopo già da 10 anni tra una  stagione lavorativa e periodi di vacanza ho incominciato a mettere radici, prendendo una villa in fitto, informandomi  sulla burocrazia, aprendo un conto in banca e creando quelle conoscenze giuste per fare “il passo”.
L’angolo di Africa di cui vi parlo è Malindi, che nonostante non sia il posto più bello che ho visitato ritengo essere il posto più vivibile e fattibile per creare la mia o la nostra alternativa.
Ci vivono più di 5000 mila italiani e penso che un motivo ci sarà..
Sono appena rientrato da l’ennesima vacanza esplorativa in quel di Malindi e ho adocchiato diverse opzioni lavorative : quali un terreno fronte mare dove fare uno stabilimento balneare con annesso bar e ristorante , un B& b con diverse stanze,  un bar.
Fra le opzioni da me privilegiate, ritengo sia che inizialmente sempre per quel discorso di cautela, la  migliore soluzione sia l’affitto o gestione con opzione di acquisto a uno o due anni.
Vorrei essere molto chiaro a tutti coloro che leggendo questo post, possano sposare questa mia iniziativa, e vorrei anche “selezionare” onde evitare inutili perdite di tempo , tutti i sognatori che sono privi dei requisiti sopra riportati.
Cerco “ Amici”  fidati che inizialmente possano dedicare un mese, 2 , 6 della propria vita ad essere parte attiva di questa idea, insomma chi ha il tempo lo dovrà mettere a disposizione ovviamente con retribuzione.
Personalmente potrei dedicare tutto il periodo invernale e mai lascerei ad oggi un lavoro che mi rende molto bene e che mi da quella tranquillità economica indispensabile per sognare un’alternativa ai nostri freddi inverni.
Chiunque fosse interessato ad avere informazioni o condividere altre idee può scrivermi al seguente indirizzo mail donatelloca81@hotmail.it . Sarò lieto di rispondere.
CIAO!

manicomic

  • Apprendista
  • **
  • Post: 26
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:offerta di lavoro al "caldo". un'idea, un sogno.
« Risposta #1 il: 27 Gennaio 2013, 22:55:48 »
Beh iniziativa interessante.
Giusto per curiosità personale (e del forum) che tipo di attività pensi di aprire, di che budget totale hai bisogno? 5.000 euro a testa x 7 quindi 35.000 euro non mi sembrano molti per far venir fuori una attività che dia lavoro e guadagno a 7 persone o sbaglio?
Che tipo di entrate pensi possa fruttare?

Cippalippo

  • Veterano
  • ***
  • Post: 133
    • Mostra profilo
Re:offerta di lavoro al "caldo". un'idea, un sogno.
« Risposta #2 il: 27 Gennaio 2013, 23:42:03 »
a me sembra un po' fumosa come cosa...

dunque tu hai un lavoro come direttore in una struttura turistica italiana che ti gratifica e ti soddisfa, pero' vuoi mettere insieme 7/8 sconosciuti ma motivati, che portino in dote 5000 euro a testa. e con i 40 mila euro raccolti avvieresti un'attivita' part time in quel di malindi su un terreno fronte mare dove fare uno stabilimento balneare con annesso bar e ristorante , un B&B con diverse stanze,  un bar.

ma a malindi con così pochi soldi si puo' avviare un'attivita' di quel tipo?

talofa04

  • Maestro
  • *****
  • Post: 548
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:offerta di lavoro al "caldo". un'idea, un sogno.
« Risposta #3 il: 28 Gennaio 2013, 03:37:56 »
a me sembra un po' fumosa come cosa...

dunque tu hai un lavoro come direttore in una struttura turistica italiana che ti gratifica e ti soddisfa, pero' vuoi mettere insieme 7/8 sconosciuti ma motivati, che portino in dote 5000 euro a testa. e con i 40 mila euro raccolti avvieresti un'attivita' part time in quel di malindi su un terreno fronte mare dove fare uno stabilimento balneare con annesso bar e ristorante , un B&B con diverse stanze,  un bar.

ma a malindi con così pochi soldi si puo' avviare un'attivita' di quel tipo?
completamente d'accordo,a parte il fatto che con quella cifra non rieesci in nessuna parte del mondo a fare un investimento per far vivere otto persone,ma poi mi viene da ridere a vederle mettersi d'accordo!

donato

  • Apprendista
  • **
  • Post: 14
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:offerta di lavoro al "caldo". un'idea, un sogno.
« Risposta #4 il: 28 Gennaio 2013, 09:29:49 »
Ringraziandomi per l'interessamento Vi riporto risposta ai vostri giusti quesiti.
Come ho riportato nel mio post iniziale e come ho risposto privatamente alle tante mail ricevute in privato la mia "fumosa" idea parte dal voler gradualmente cambiare vita o meglio avere un'alternativa alla vita che conduciamo qui in Italia.
Per chi dubita sulla mia professione attuale lo invito a contattarmi in privato in modo tale da poter garantire (come ho fatto con altri utenti) con il sito internet e il mio numero di telefono quello che ho riportato.
Detto questo la cifra che vorrei raccogliere (35/ 40) servirà solo per prendere in fitto inizialmente una delle attività sopra citate. Per quanto riguarda il bar la cifra oltre ad essere sufficente (si parla di gestione) sarebbe anche troppa. Per la costruzione di un Lido sul terreno probablmente potrebbe essere anche non sufficente.
Come ho già detto, in questa ricerca di persone non vorrei che qualcuno avendo 5 mila euro da parte possa pensare di comprarsi un lavoro o una vita al caldo.
Per quanto riguarda la gestione delle teste e delle decisioni, la migliore idea sarebbe quello di uno statuto o regolamento da discuterne in fase di conscenza del progetto e delle persone.
Tuttavia sono stato davvero contento di ricevere circa 30 mail in pochi giorni di persone che condividevano (solo  parole fino ad adesso) questa mia idea.
Chiunque volesse maggiori info pup' continuare a scrivere qui o in pvt.
Grazie.
ps: i prezzi a Malindi sono in calo come in tutte le parti del mondo...

Claydaniel

  • Apprendista
  • **
  • Post: 79
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:offerta di lavoro al "caldo". un'idea, un sogno.
« Risposta #5 il: 28 Gennaio 2013, 11:37:56 »
Salve Donatello,

Le scrivero' in privato perche' ritengo abbia una buona conoscenza del mondo estero.
Opero all'estero e' alcune Sue affermazioni sono esatte e anche se non e' la mia idea, vorrei proporre il mio progetto gia' in atto...magari ci potra'  essere una buona collaborazione.

Ho risposto in pubblico perche' le risposte che riceve fanno parte di persone il cui pensiero e' quello di non aver assolutamente intenzioni di investire su se stessi e di rimanere a piangersi addosso continuando a essere MAESTRI di vita.

Il migliorare per molti sono solo soldi...possibilmente senza lavorare....PRIMA!!!

Claudio.


Cippalippo

  • Veterano
  • ***
  • Post: 133
    • Mostra profilo
Re:offerta di lavoro al "caldo". un'idea, un sogno.
« Risposta #6 il: 28 Gennaio 2013, 18:58:40 »
Salve Donatello,

Le scrivero' in privato perche' ritengo abbia una buona conoscenza del mondo estero.
Opero all'estero e' alcune Sue affermazioni sono esatte e anche se non e' la mia idea, vorrei proporre il mio progetto gia' in atto...magari ci potra'  essere una buona collaborazione.

Ho risposto in pubblico perche' le risposte che riceve fanno parte di persone il cui pensiero e' quello di non aver assolutamente intenzioni di investire su se stessi e di rimanere a piangersi addosso continuando a essere MAESTRI di vita.

Il migliorare per molti sono solo soldi...possibilmente senza lavorare....PRIMA!!!

Claudio.

mah... io non so se mi piango addosso o se sono o non sono un maestro di vita, ho solo espresso dei dubbi sulla fattibilita' della cosa così come veniva espressa. dubbi che ho ancora, a me la cifra iniziale sembra molto bassa, se fosse tutto vero sarebbe l'albero della cuccagna, uno prende 5000 euro va a malindi e gestisce in cooperativa con altre persone uno stabilimento balneare con ristorante, bar e B&B con diverse stanze... anche se nel secondo post  di donato sembra che rispetto al progetto iniziale (il primo post) sia rimasto solo il bar, visto che lui stesso ha scritto che per il lido la cifra non e' sufficiente. non so... per avere 8 persone che ci lavorano dentro deve essere un bar che lavora una cifra

donato

  • Apprendista
  • **
  • Post: 14
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:offerta di lavoro al "caldo". un'idea, un sogno.
« Risposta #7 il: 28 Gennaio 2013, 20:58:56 »
Per Cippalippo,
nulla è cambiato dal progetto o dai progetti iniziali, che oltre ad essere condivisi posso e devono subire delle migliorie.Le sue perplessità sono lecite e se avesse letto con maggiore attentzone il mio post e la successiva risposta avrebbe sicuramente captato che nessuno ha garantito inizialmente profitti.
Questo non è un'investimento a pioggia, in cui si chiede un'investimento di 50 / 100 mila euro, ma piccolo impegno economico, professionale e mentale a cui dedicare un periodo che sarà concordato in fase di incontro.
Per esempio personalmente potrei essere presente solo per i 6 mesi invernali, magari qualcuno potrà dedicare solo le sue ferie (un mese) o qualcuno potrà dedicare l'intero anno...
Io lo vedo come un "divertimento", un posto Mio, Nostro, dove mettere radici e "giocare".
I maligni e i pessimisti leggeranno questo ennesimo post come un'idea superficiale non realizzabile.
Questo è un progetto serio, dove ci vuole testa cuore e pochi soldi.
Nessuno obbliga nessuno a far nulla.
Ancora qualche domanda??

Cippalippo

  • Veterano
  • ***
  • Post: 133
    • Mostra profilo
Re:offerta di lavoro al "caldo". un'idea, un sogno.
« Risposta #8 il: 28 Gennaio 2013, 21:08:45 »

Per esempio personalmente potrei essere presente solo per i 6 mesi invernali, magari qualcuno potrà dedicare solo le sue ferie (un mese) o qualcuno potrà dedicare l'intero anno...
Io lo vedo come un "divertimento", un posto Mio, Nostro, dove mettere radici e "giocare".


donato... malgrado io abbia messo in dubbio la veridicita' delle tue affermazioni, non hai ribattuto offendendo, cio' ti fa onore. mi auguro per te e per chi dovesse intraprendere questa avventura insieme a te che le cose vadano bene, tuttavia, consentimi di dire, anche dopo aver letto questo tuo ultimo post di cui ho riportato una parte, che con queste premesse la vedo mooolto dura. comunque se sei animato da buone intenzioni,  in bocca al lupo

Claydaniel

  • Apprendista
  • **
  • Post: 79
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:offerta di lavoro al "caldo". un'idea, un sogno.
« Risposta #9 il: 28 Gennaio 2013, 21:45:22 »
Per Cippalippo

Penso che forse diceva a me per quanto riguarda offendere, ma non e' la realta'!
Non volevo offendere ma sollevare la sua giusta risposta, vero con pochi soldi non si potrebbe fare nulla...se non si ha  idee!
Ha fatto le giuste considerazioni, ma in effetti e chiaro che nella Sua risposta vi e  il fatto di  non citare mai idee e lavoro...ma investimento e rendita...quello che ho racchiuso in una frase!

Se ho offeso chiedo scusa.

Claudio.

Cippalippo

  • Veterano
  • ***
  • Post: 133
    • Mostra profilo
Re:offerta di lavoro al "caldo". un'idea, un sogno.
« Risposta #10 il: 28 Gennaio 2013, 22:17:15 »
tranquillo claudio, nessuna offesa  :) 

marcopolo

  • Apprendista
  • **
  • Post: 35
    • Mostra profilo
Re:offerta di lavoro al "caldo". un'idea, un sogno.
« Risposta #11 il: 31 Gennaio 2013, 10:50:44 »
Vorrei una domanda "fuori dal coro". Che tipo di VISTO serve per poter operare/investire in Kenia? E quali dovrebbero essere le caratteristiche/obblighi/parametri per ottenere il VISTO?

castax

  • Amministratore
  • Maestro
  • *****
  • Post: 586
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:offerta di lavoro al "caldo". un'idea, un sogno.
« Risposta #12 il: 31 Gennaio 2013, 10:58:14 »
Qui dovresti trovare le info che ti servono:

http://www.mollaretutto.com/cambiare-vita/africa/kenya

Castax

il pasticcere

  • Apprendista
  • **
  • Post: 89
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:offerta di lavoro al "caldo". un'idea, un sogno.
« Risposta #13 il: 01 Febbraio 2013, 14:31:57 »
salve donato ,prima cosa le faccio i complimenti per l esposizione del tutto per la sensazione di persona garbata che mi ha dato leggendo il suo post e  anche per il fatto che vedendo le risposte dei nostri amici non e andato mai oltre le righe cosa che ho apprezzato tantissimo,le auguro la sua riuscita ma a me la cosa ke sconcerta di piu e una societa di 7/8 persone  ..................buona vita

donato

  • Apprendista
  • **
  • Post: 14
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:offerta di lavoro al "caldo". un'idea, un sogno.
« Risposta #14 il: 01 Febbraio 2013, 17:08:22 »
Gentili amici, come ho già riportato in alcune risposte alle tante mail che mi sono pervenute, sono davvero contento dell'entusiasmo inaspettato che sono riuscito a trasmette ad alcuni di voi.
Detto questo ho constatato che la mia idea iniziale di dover accorpare 7/8 soci doveva essere rivista.
Effettivamente grazie ai vostri consigli, dubbi e perplessità mi rendo conto della difficoltà che 7/8 teste potrebbero avere nel prendere delle decisioni.
Grazie allo spirito critico dei partecipanti del forum e soprattutto ad alcune interessanti telefonate di questi ultimi giorni, l'idea iniziale oltre ad aver avuto sostanziali modifiche sta pian piano prendendo forma.
Spero di poter aggiornare presto questo forum, magari raccontando il prosequo di questa storia...
A presto. Don.