Autore Topic: Quando è ora di dire: "adesso basta?"  (Letto 3752 volte)

aenigma

  • Esordiente
  • *
  • Post: 2
    • Mostra profilo
    • E-mail
Quando è ora di dire: "adesso basta?"
« il: 14 Aprile 2016, 12:49:30 »
Ciao a tutti!
Ho 26 ann e una vita che non sento mia.
 Sono nata e cresciuta vicino a Milano, un posto che non mi è mai appartenuto per quanto riguarda lo stile di vita, i modi di fare e di pensare, i ritmi, il clima e tanto altro.
Ho sempre sognato una vita tranquilla, possibilmente al mare (mi trasmette un senso di pace assoluto), non desidero un lavoro che mi garantisca uno  stipendio esorbitante ma annulli il mio essere; vorrei semplicemente vivere in un posto dove il benessere fisico e psichico abbiano un valore.
Poi mi fermo a pensare: "e se dovessi partire, cosa lascerei qui in Italia di veramente importante?"
- Un Lavoro da 300 euro al mese sommato ad altri lavoretti extra e "a chiamata" per arrotondare un po'
- Amicizie: ho solo 4 grandi amiche, però riusciamo a vederci solo 1 volta al mese a causa dei loro mille impegni tra lavoro e altro.
- Fidanzato: relazione che dura da 8 anni ma che non ha mai subito una vera evoluzione poiché lui abita lontano, non abbiamo soldi a sufficienza per andare  a convivere e, me ne sto rendendo conto solo ora, probabilmente lui è un "mammone"
- Sono proprietaria di una metà di casa che i miei genitori hanno comprato a me e mia sorella ma ora è lei a viverci dentro insieme al suo ragazzo perché  è la sorella maggiore e dubito che un giorno mi restituirà la metà che mi spetta( in termini di denaro) perché  anche loro arrivano a stento a fine mese
- Dopo un periodo (bellissimo)trascorso fuori  casa per studio, sono stata costretta a tornare a vivere con i miei genitori ma non ce la faccio più a sottostare ai loro ritmi e alle loro abitudini
- Quei pochi soldi che guadagno ogni mese, sommati a una paghetta simbolica che mio padre mi dà ogni tanto (mi vergogno un sacco di questa cosa) li metto tutti da parte in vista di un "futuro migliore" ma così non mi godo neanche il presente
- A livello famigliare sono circondata da persone un po'all'antica, molto ansiose e timorose e questo loro stato d'animo lo vivo sulla mia pelle da quando ero piccola anche se ho sempre cercato di farmi influenzare il meno possibile
- Ho un cagnolino stupendo che non vorrei mai lasciare!
Insomma, tutto questo ( a parte il cane) non mi sembra una grave perdita!
Se proprio sono destinata a vivere con 400/500 euro al mese, preferisco farlo in un posto migliore!
 Le Canarie sono il mio sogno e quando vedo foto e testimonianze di gente che ce l'ha fatta mi sento male e sprofondo nella tristezza. Ho provato ad accennarlo ai miei genitori ma mi hanno risposto di non fantasticare, che non potrei fare nulla di proficuo lì (perché in Italia lo sto facendo??) e che devo pensare anche a loro in quanto stanno invecchiando e un giorno avranno bisogno del mio aiuto. Certo, mi pare egoistico abbandonarli, però che dovrei fare? Immobilizzare la mia vita perché, chi lo sa, forse tra 20 anni staranno male e avranno bisogno del mio aiuto? Mi sembra un ragionamento assurdo!
Fortunatamente a Giugno trascorrerò una settimana a Gran Canaria per sondare un po' il terreno.  :o
Pareri? consigli?    ::)

aenigma

  • Esordiente
  • *
  • Post: 2
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Quando è ora di dire: "adesso basta?"
« Risposta #1 il: 15 Aprile 2016, 18:27:56 »
Almeno potreste linkarmi dei siti o dei topic già scritti che siano completi d' informazioni  per chi intende in futuro trasferirsi sull'isola? tutte le informazioni utili, belle e brutte che siano. Ho provato a girare un po' nel forum ma mi perdo via  :(

NiloMaria

  • Apprendista
  • **
  • Post: 82
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Quando è ora di dire: "adesso basta?"
« Risposta #2 il: 10 Maggio 2016, 08:36:34 »
Ti assicuro che è meglio che cambi paese di destinazione ,riguardo alle Canarie e alla Spagna in generale ,conosco molte persone che ultimamente ci sono andate per aprire attività di ogni tipo  e che sono tornate indietro con la coda tra le gambe dopo aver perso tutti i soldi investiti . 

talofa04

  • Maestro
  • *****
  • Post: 548
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Quando è ora di dire: "adesso basta?"
« Risposta #3 il: 10 Maggio 2016, 11:59:56 »
Certo non devi investire,dovresti trovarti un lavoretto per avere la possibilità di conoscere il posto,ma non é facile trovarlo,ma neanche impossibile,Se hai un piccolo capitale usalo per viverci un mese  o due e chiedere in giro, comunque i tuoi genitori non ti possono ricattare con la storia della vecchiaia...Non sei un sistema pensionistico!

giancarlo1965

  • Esordiente
  • *
  • Post: 2
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Quando è ora di dire: "adesso basta?"
« Risposta #4 il: 31 Gennaio 2019, 19:47:57 »
Enigma lo so che i genitori invecchiano con gli anni ( anch'io ho accudito i miei, purtroppo ora non ci sono più ) e che non bisognerebbe mai lasciarli soli, ma devi pensare anche al tuo futuro.