Autore Topic: Ho quasi mollato tutto e non sono felice  (Letto 65576 volte)

Holguinero

  • Apprendista
  • **
  • Post: 19
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ho quasi mollato tutto e non sono felice
« Risposta #15 il: 10 Giugno 2013, 17:48:02 »
il fatto è che ormai qui in italia si sta raschiando il fondo e comunque io penso che non sia questo il modo migliore di vivere la vita.Tra il lavoro(turni di 10 ore,turni notturni,lavoro domenicale) il traffico, il clima(ormai è inverno 8 mesi su 12),mi riduce notevolmente la voglia di rimanere qui.l'Italia è un paese bellissimo ma se non hai ne il tempo per girarla non ha senso.Magari a cuba (o da un'altra parte) lavorerò di più però perlomeno c'è un clima gradevole e soprattutto c'è il mare due elementi che per quanto mi riguarda mi temprano notevolmente lo spirito.
Ti capisco....Sicuramente l'italia ha i il dritto e il rovescio....Chi per forza di cose vive solo il rovescio in una situazione tra virgolette triste forse può trovare in Cuba uno spiraglio di vita ma....perchè scegliere un luogo così complicato? Secondo me prima bisogna passarci qualche mese e poi decidere.

ma torniamo a parlare di cuba...ho notato che viverci ora è come tornare indietro negli anni '80 quindi senza internet(o cmq molto limitato) pochi cellulari pochi tablet ecc. tutte mancanze che portano le persone a relazionarsi molto di più rispetto a noi modernizzati (lobotomizzati?) dalla tecnologia.E' come fare un tuffo nel passato dove il minimo era l'essenziale,dove non si buttava via niente,dove la bicicletta era un lusso dove un pallone e qualche amico ti rallegrava lo spirito dove tutto era condiviso(da noi ormai si condivide solo su facebook).
ok mi sono sfogato  ;D quindi tornando alle reali possibilità ti volevo chiedere una cosa.Ho notato che uno dei lavori che porta più vantaggi se non sbaglio è quello del taxista.come è possibile avere un taxi (licenza)?
Dunque...andando per ordine....
Verissimo per quanto riguarda internet che è molto lento anche se...ormai possono averlo anche loro.... Basta che pagano l'abbonamento mensile! Non a caso molti arrendadores lo hanno in casa. Ci sono varie formule di minuti al mese di navigazione o anche solo correo elettronico, con vari prezzi...salaticci....
I cellulari ormai si stanno diffondendo a macchia d'olio e anche i cubani lo possiedono, soprattutto i giovani che vivono in città. Ovviamente i campi sono una zona a parte dove vivono una realtà completamente diversa e in tanti casi non hanno nemmeno il bagno.
Il cubano ci tiene al cellulare e pur di comprarlo sta anche senza mangiare.... Un giorno chiesi alla mia novia "Porque asi tantos timbres???" Lei mi disse che per loro anche ricevere un semplice squillo davanti alla gente è una soddisfazione....
Molti cellulari belli arrivano da fuori, regalati o rivenduti e non è raro vedere qualche IPHONE....magari vecchi modelli ma comunque sempre IPHONE.
Ciò che dici è vero ma questa realtà che loro stanno vivendo gli pesa parecchio e tentano in tutte le maniere di uscirne quindi chi può la bicicletta ti assicuro che la appoggi all'albero per passare a qualcosa di più consistente.  :)
Per quanto riguarda Facebook...attualmente a Cuba è lento ma vedrai che arriveranno anche a questo.... è solo questione di tempo  ;D

L'attività che rende di più attualmente è la casa particular... Il taxi invece....dipende....alcuni lavorano ma tanti fanno la fame anche perchè dove potrebbero lavorare c'è un esubero pazzesco di taxi! Basta guardare a Varadero....il 70% delle macchine circolanti sono quasi tutti taxi...legal o illegal e a La Havana....pejor!!!!!!!!!  ;D
Tra l'altro uno YUMA che porta un taxi resterà pur sempre uno YUMA e messo in un angolino da tutti gli altri taxisti che sono Cubani e si aiutano l'uno con l'altro. Un grosso problema del taxi è il mantenimento....trovare i pezzi di ricambio e aggiustarlo!!!!!! Questo è un problema che ho vissuto anche io (accompagnando il padrone di casa)  per trovare un tubicino del cazzzz..... del liquido dei freni di un LADA.... Quasi un mese per trovarlo!
Se dovevo trovarlo io magari ci mettevo il doppio del tempo o lo pagavo il doppio del prezzo.
A Cuba aggiustare un auto non è come da noi....spesso ti devi arrangiare con un filo di ferro e non è semplice.
Se poi decidi di comperarti un carro moderno "Hiunday" puoi andare nelle officine del governo con prezzi SALATISSIMI.... Unica nota positiva...la benzina costa un CUC e i taxisti comprano pure quella rubata che costa ancora meno.
Per avere un taxi basta che paghi una licenza e suppongo che venga chiesta nell' ufficio ONAT....anche se....non me ne sono mai occupato. So comunque che tutti i cuentrapropisti a cuba vanno a la ONAT....anche le manicuri :-)

La casa particular invece è un attività sicura e meno pericolosa ma necessita un certo investimento. Come ben saprai i prezzi partono da 20 e arrivano anche a 30 e poi....puoi fare da mangiare...etc...con un certo guadagno. La licenza da pagare al governo per una casa particular è di circa 5 CUC al giorno.  Poi c'è l'acqua, la corrente e l'impuesto da pagare al fisco che....non ricordo in che percentuale è....
Se il dueno de la casa ha l'auto...ogni tanto si fa qualche corsa "abusiva" e anche questi sono soldi buoni....ad esempio per andare a prendere un cliente all'aeroporto.....etc....
Diciamo che un bravo arrendador, automunito....furbo...che fa anche negocio....riesce a tirare fuori 1000 cuc al mese o più....se invece è un po' impedito solo 500 o 600. Fare negocio non significa solo affittare la stanza ma anche vendere qualsiasi cosa che possa servire al cliente....

Una casa particular non sempre lavora tutto l'anno....dipende! Ad esempio in oriente...ad Holguin le case lavorano bene con i turisti in un periodo limitato...da novembre a marzo circa.....dopodichè fanno qualcosina con i cubani ma poco.....
In altre zone come Varadero lavori tutto l'anno con la differenza che in estate vengono in vacanza i cubani...si piazzano in 7 o 8 in un appartamento e ti fanno dei danni.... A Varadero un cubano la casa la paga come noi MA....lui divide la spesa con due o più famiglie per poterla affrontare  ;D
Io comunque....dovessi investire.... mi butterei sicuramente nel lavoro della casa particular ma NON lo farò mai perchè comunque Cuba ha una burocrazia troppo complicata.... Speriamo che con il tempo le cose migliorino.

Attualmente ho visto in un altro forum che stanno incentivando las fincas (ditte agricole) anche se non me ne sono mai interessato perchè fare l'agricoltore non è il massimo delle mie aspirazioni.... Non sarebbe male invece coinvolgere l'agricoltura al turismo in caso....la casa abbia eventualmente un pezzo di terra....

mirkore

  • Apprendista
  • **
  • Post: 21
    • Mostra profilo
Re:Ho quasi mollato tutto e non sono felice
« Risposta #16 il: 17 Giugno 2013, 13:27:22 »
Come ti dicevo cuba è il sogno ciò nonostante sto(stiamo perchè siamo 3 investitori) guardando anche altri posti e man mano cerchiamo di stringere il campo valutando bene le situazioni. Un'altra possibile meta è la Repubblica Dominicana dove da quanto ho capito gli investimenti per uno straniero sono molto più semplici e sbrigativi.
Ma tornando a cuba da quanto capito il migliore investimento attuabile è la casa particular. ma se volessi aprire un'attività sempre a varadero(qualsiasi campo dalla gelateria al parrucchiere al ferramenta all'affitto di quad ecc) tu cosa mi consiglieresti?

Holguinero

  • Apprendista
  • **
  • Post: 19
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ho quasi mollato tutto e non sono felice
« Risposta #17 il: 17 Giugno 2013, 18:34:12 »
Come ti dicevo cuba è il sogno ciò nonostante sto(stiamo perchè siamo 3 investitori) guardando anche altri posti e man mano cerchiamo di stringere il campo valutando bene le situazioni. Un'altra possibile meta è la Repubblica Dominicana dove da quanto ho capito gli investimenti per uno straniero sono molto più semplici e sbrigativi.
Ma tornando a cuba da quanto capito il migliore investimento attuabile è la casa particular. ma se volessi aprire un'attività sempre a varadero(qualsiasi campo dalla gelateria al parrucchiere al ferramenta all'affitto di quad ecc) tu cosa mi consiglieresti?
Vedo che ti sei già risposto... Un investimento a Santo Domingo è sicuramente più sicuro a livello burocratico.... Purtroppo Cuba ed il governo sono in metamorfosi e tutto va preso con le pinze per non avere sorprese. Se lo fai per gioco...per fare un regalo ad una cubana è un discorso, lanci la pallina e chiudi gli occhi ma...se lo fai per guadagnare allora il discorso cambia, tieni presente che fino a poco tempo fa non potevano nemmeno vendere le case tra di loro. Qualcosa è cambiato e secondo me cambieranno ancor tante cose.
Sono anche io dell'avviso che l'attività più sicura sia la casa particular e non la peluquera, manicuri....etc...o heladeria....Ovviamente prima ci vuole la residenza permanente e per ottenerla....bisogna o sposarsi o prolificare  ;D

luciano13

  • Esordiente
  • *
  • Post: 7
    • Mostra profilo
Re:Ho quasi mollato tutto e non sono felice
« Risposta #18 il: 21 Giugno 2013, 21:14:58 »
ma torniamo a parlare di cuba...ho notato che viverci ora è come tornare indietro negli anni '80 quindi senza internet(o cmq molto limitato) pochi cellulari pochi tablet ecc. tutte mancanze che portano le persone a relazionarsi molto di più rispetto a noi modernizzati (lobotomizzati?) dalla tecnologia.E' come fare un tuffo nel passato dove il minimo era l'essenziale,dove non si buttava via niente,dove la bicicletta era un lusso dove un pallone e qualche amico ti rallegrava lo spirito dove tutto era condiviso(da noi ormai si condivide solo su facebook).
Si anche io la penso allo stesso modo, Cuba e' bellissima, ma a livello tecnologico sembra che sia qualche anno indietro, rispetto ad alcuni paesi europei. Con questo non voglio dire che non sono istruiti, anzi. Il livello di istruizione e' molto alto, ma il fatto di voler contenere al massimo il capitalismo, che comunque non ha solo aspetti negativi, tutto si sviluppa in modo piu' lento. Quando ci sono stato, la connessione internet era davvero come tirare a sorte. Un mio amico cubano, che ora vive a Londra, mi racconta che aveva difficolta' a trovare anche cd, cassette e libri. Non so se potrei viverci piu' di un anno, ma sicuramente non mi dispiacerebbe stare al sole e gioire della solarita' dei cubani. Poi le spiagge sono stupende. Ecco una foto che ho scattato quando sono stato li':

Mi ricordo di aver scattato piu' di cento foto, ed alcune le ho utilizzate per creare dei poster per la mia camera, che ho creato con un programma di stampa online.

Holguinero

  • Apprendista
  • **
  • Post: 19
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ho quasi mollato tutto e non sono felice
« Risposta #19 il: 22 Giugno 2013, 01:22:40 »
ma torniamo a parlare di cuba...ho notato che viverci ora è come tornare indietro negli anni '80 quindi senza internet(o cmq molto limitato) pochi cellulari pochi tablet ecc. tutte mancanze che portano le persone a relazionarsi molto di più rispetto a noi modernizzati (lobotomizzati?) dalla tecnologia.E' come fare un tuffo nel passato dove il minimo era l'essenziale,dove non si buttava via niente,dove la bicicletta era un lusso dove un pallone e qualche amico ti rallegrava lo spirito dove tutto era condiviso(da noi ormai si condivide solo su facebook).
Si anche io la penso allo stesso modo, Cuba e' bellissima, ma a livello tecnologico sembra che sia qualche anno indietro, rispetto ad alcuni paesi europei. Con questo non voglio dire che non sono istruiti, anzi. Il livello di istruizione e' molto alto, ma il fatto di voler contenere al massimo il capitalismo, che comunque non ha solo aspetti negativi, tutto si sviluppa in modo piu' lento. Quando ci sono stato, la connessione internet era davvero come tirare a sorte. Un mio amico cubano, che ora vive a Londra, mi racconta che aveva difficolta' a trovare anche cd, cassette e libri. Non so se potrei viverci piu' di un anno, ma sicuramente non mi dispiacerebbe stare al sole e gioire della solarita' dei cubani. Poi le spiagge sono stupende. Ecco una foto che ho scattato quando sono stato li':

Mi ricordo di aver scattato piu' di cento foto, ed alcune le ho utilizzate per creare dei poster per la mia camera, che ho creato con un programma di stampa online.
Nulla da ridire per quanto riguarda le spiagge che effettivamente sono belle!
Quelle raggiungibili (con Taxi) da La Havana sono discrete, quelle di Varadero sono belle e...quelle dei vari Cayos fantastiche.... Io solitamente evito i Cayos in quanto la vita per me è un po' troppo noiosa e "naturista". Io amo il mare ma sono anche un cittadino purosangue ligure quindi se posso me ne vado a Varadero.... dico "se posso" perchè la mia novia è di Holguin quindi devo fare un "compromesso".
La tecnologia è lievemente migliorata quindi ora ci sono gli internet point che...anche se hanno una linea molto lenta ti permettono comunque di navigare e mandare qualche mail... Il cubano può avere internet in casa ma a costi che per loro sono spropositati....
Nei negozi iniziano a vendere CD / DVD vergini e anche i PC ma questi ultimi hanno costi spropositati....come del resto anche le televisioni. A Cuba la tecnologia costa carissima......anche una semplice "cucina economica".
Io comunque un anno non so se resisterei....è già tanto se riuscirò a passarci tutto l'inverno. Per il momento sono arrivato a tre mesi e per me è già un buon traguardo di pazienza  ;D

luciano13

  • Esordiente
  • *
  • Post: 7
    • Mostra profilo
Re:Ho quasi mollato tutto e non sono felice
« Risposta #20 il: 24 Giugno 2013, 10:57:51 »
Nulla da ridire per quanto riguarda le spiagge che effettivamente sono belle!
Quelle raggiungibili (con Taxi) da La Havana sono discrete, quelle di Varadero sono belle e...quelle dei vari Cayos fantastiche.... Io solitamente evito i Cayos in quanto la vita per me è un po' troppo noiosa e "naturista". Io amo il mare ma sono anche un cittadino purosangue ligure quindi se posso me ne vado a Varadero.... dico "se posso" perchè la mia novia è di Holguin quindi devo fare un "compromesso".
La tecnologia è lievemente migliorata quindi ora ci sono gli internet point che...anche se hanno una linea molto lenta ti permettono comunque di navigare e mandare qualche mail... Il cubano può avere internet in casa ma a costi che per loro sono spropositati....
Nei negozi iniziano a vendere CD / DVD vergini e anche i PC ma questi ultimi hanno costi spropositati....come del resto anche le televisioni. A Cuba la tecnologia costa carissima......anche una semplice "cucina economica".
Io comunque un anno non so se resisterei....è già tanto se riuscirò a passarci tutto l'inverno. Per il momento sono arrivato a tre mesi e per me è già un buon traguardo di pazienza  ;D
Il fatto che la tecnologia costi cara rimane comunque un punto a sfavore per tutta la popolazione che ha una istruzione alta. Leggevo ieri sul Corriere della Sera che ora stanno iniziando a vendere le prime case privatamente, ma non esistono, anzi sono illegali le agenzie.
Hai ragione a Varadero le spiagge sono belle, ma penso che la Cuba vera e non turistica si vede nelle strade interne.

mirkore

  • Apprendista
  • **
  • Post: 21
    • Mostra profilo
Re:Ho quasi mollato tutto e non sono felice
« Risposta #21 il: 24 Giugno 2013, 11:35:58 »
Si si...dai su..si può vivere anche senza tutta la tecnologia che abbiamo qui...certo alcune aspetti tecnologici sono molto utili ma la maggior parte servono solo a non relazionarsi più con le persone...ho visto persone messaggiarsi tramite whatsapp sedute di fronte...gente che si fotografa da sola seduta al bar...l'altro giorno ero fermo al semaforo e oltre alle facce tristi degli automobilisti c'erano 6 persone alla fermata del bus: 5 erano col cellulare e uno leggeva un libro (chi era l'intruso? ;D)...conosco cubani che vivono a milano ma che vorrebbero tornare a vivere a cuba nonostante la nettissima differenza che c'è in termini di servizi e tecnologia.Clima (qui 40 gradi in estate e -10 d'inverno),mare,meno stress(meno facce tristi),poi ora con la crisi non è più conveniente per nessuno venire e vivere in italia nemmeno per gli stranieri(ormai quello che guadagni lo spendi in tasse o gasolio e rimane poco da mettere da parte per noi italiani figurati per uno straniero che magari guadagna meno).
Con questo non voglio dire che a Cuba non ci siano problemi però sono sicuro che clima mare e gioia di vivere ci sono.
Ho un amico che ha mollato tutto e vive ora a ibiza ed ha una rosticceria/pizzeria in centro a eivissa...ora lavora molto di più(in termini di ore) rispetto a quando era a milano ma è molto più rilassato e contento a fine giornata.
Ma tornando a me  ;D ...situazione: non ho la cittadinanza cubana(quindi vivo da turista) ma voglio aprire un'attivita è possibile o devo mettermi in società con un cubano?
una cubana che conosco mi ha detto che basta "pagare" e puoi fare tutto quello che vuoi è vero?o finisco a guantanamo? :police:

Holguinero

  • Apprendista
  • **
  • Post: 19
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ho quasi mollato tutto e non sono felice
« Risposta #22 il: 24 Giugno 2013, 14:32:48 »
Si si...dai su..si può vivere anche senza tutta la tecnologia che abbiamo qui...certo alcune aspetti tecnologici sono molto utili ma la maggior parte servono solo a non relazionarsi più con le persone...ho visto persone messaggiarsi tramite whatsapp sedute di fronte...gente che si fotografa da sola seduta al bar...l'altro giorno ero fermo al semaforo e oltre alle facce tristi degli automobilisti c'erano 6 persone alla fermata del bus: 5 erano col cellulare e uno leggeva un libro (chi era l'intruso? ;D)...conosco cubani che vivono a milano ma che vorrebbero tornare a vivere a cuba nonostante la nettissima differenza che c'è in termini di servizi e tecnologia.Clima (qui 40 gradi in estate e -10 d'inverno),mare,meno stress(meno facce tristi),poi ora con la crisi non è più conveniente per nessuno venire e vivere in italia nemmeno per gli stranieri(ormai quello che guadagni lo spendi in tasse o gasolio e rimane poco da mettere da parte per noi italiani figurati per uno straniero che magari guadagna meno).
Con questo non voglio dire che a Cuba non ci siano problemi però sono sicuro che clima mare e gioia di vivere ci sono.
Ho un amico che ha mollato tutto e vive ora a ibiza ed ha una rosticceria/pizzeria in centro a eivissa...ora lavora molto di più(in termini di ore) rispetto a quando era a milano ma è molto più rilassato e contento a fine giornata.
Ma tornando a me  ;D ...situazione: non ho la cittadinanza cubana(quindi vivo da turista) ma voglio aprire un'attivita è possibile o devo mettermi in società con un cubano?
una cubana che conosco mi ha detto che basta "pagare" e puoi fare tutto quello che vuoi è vero?o finisco a guantanamo? :police:

Hai provato a viverci qualche mese?  ::)
Secondo me è la vera "prova del nove". Io fino a che le mie permanenze sono rimaste inferiori o uguali al mese avevo una visione positiva (solo di Varadero) ma quando ho raggiunto e superato i tre mesi ho capito che NON ci avrei mai vissuto e al limite....avrei resistito per l'inverno... e credimi che per me è già tanto.

Ibiza non la si può paragonare a Cuba.... Sono due paesi con due progressi nettamente diversi...una moto contro una bicicletta.

La tua amica ha in parte ragione che se hai i soldi fai quasi tutto ma è anche vero che i cubani sanno solo la legge "de la calle" e la fanno un po' troppo semplice.....per loro "todo se puede" e vivono alla giornata. Io ho imparato a prendere con le pinze tutto quello che dicono e credimi che di castronerie me ne hanno detto tante  ;D

Io direi prima di tutto di stare qualche mese a Cuba e nel frattempo fare amicizia con un buon avvocato ed un buon notaio per studiare la soluzione migliore in base alle leggi del momento....cosa attualmente in metamorfosi.

Io lo trovo comunque rischioso a meno che non lo si faccia "per gioco" allora il discorso cambia.
Per me Cuba deve restare solo un gioco e niente più.

mirkore

  • Apprendista
  • **
  • Post: 21
    • Mostra profilo
Re:Ho quasi mollato tutto e non sono felice
« Risposta #23 il: 25 Giugno 2013, 11:36:53 »
senti...mi sai dire qualcosa invece su cienfuegos? E' turistica come varadero? tra le due citta tu dove investiresti?

Holguinero

  • Apprendista
  • **
  • Post: 19
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ho quasi mollato tutto e non sono felice
« Risposta #24 il: 25 Giugno 2013, 12:09:17 »
senti...mi sai dire qualcosa invece su cienfuegos? E' turistica come varadero? tra le due citta tu dove investiresti?
E' una cittadina carina ma ha poca spiaggia quindi non paragonabile a Varadero a livello turistico.
Dove investirei? Come ho cercato di farti capire io NON investirei a Cuba. Il poco che farei....solo per beneficenza, ad esempio fare il pavimento della casa della mia ragazza....etc...e metterla in grado di affittarne una stanza ma sarebbero a fondo perso...se ci molliamo amen!  ;D

Cuba per me deve restare un gioco ed è già problematico viverlo come tale....figuriamoci viverci tutto l'anno e lavorare pure....
Sarà che sono troppo abituato alle comodità della riviera ligure ma....alla fine Cuba mi ha deluso.

Troppo facile dire che sia un paradiso... Se ci passi due settimane dividendoti tra sesso e spiaggia allora ok...siamo d'accordo, tenendo presente che la gnocca è proporzionale ai problemi socio economici! Se un domani (io spero) la loro situazione migliorerà....la situazione gnocca colerà a picco.  Tuttavia attualmente la disponibilità c'è e chi ne approfitta fa solo che bene ma.......

ma.......

ma.......dal momento che ti dimentichi per un attimo della gnocca e della spiaggia e pensi a fare una vita tra virgolette "normale" o quasi....allora sorgono un mare di problemi e ti accorgi che quel paradiso da cartolina in buona parte se ne va in fumo.
Logicamente più soldi si ha e....più si vive meglio ma a quel punto...chi ha veramente tanti soldi da buttare non va certo a vivere a Cuba  ;D

Non voglio sembrarti venale ma per me Cuba è un posto dove andare al mare e scopare....prendere il sole e stare al caldo....fin che non ti stufi, poi torni e via....o se ne hai la possibilità cambi.

Chiaramente ognuno ha i propri gusti e le proprie idee.

mirkore

  • Apprendista
  • **
  • Post: 21
    • Mostra profilo
Re:Ho quasi mollato tutto e non sono felice
« Risposta #25 il: 03 Luglio 2013, 10:38:21 »
no no no...di sicuro se devo cambiare vita non lo faccio per andare a trombare...cuba mi è piaciuta per tanti aspetti...non spendo 3000 euro di viaggio per andare a trombare quando qui in italia si può fare gratis...a sto punto ti fai le inglesi e le canadesi del villaggio gratis ::)
Da quanto capito quindi la cosa migliore è provare a vivere li qualche mese per assaggiare la realtà del posto,conosci qualche sito cubano di annunci?
grazie per la pazienza.

Holguinero

  • Apprendista
  • **
  • Post: 19
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ho quasi mollato tutto e non sono felice
« Risposta #26 il: 03 Luglio 2013, 19:55:55 »
no no no...di sicuro se devo cambiare vita non lo faccio per andare a trombare...cuba mi è piaciuta per tanti aspetti...non spendo 3000 euro di viaggio per andare a trombare quando qui in italia si può fare gratis...a sto punto ti fai le inglesi e le canadesi del villaggio gratis ::)
Da quanto capito quindi la cosa migliore è provare a vivere li qualche mese per assaggiare la realtà del posto,conosci qualche sito cubano di annunci?
grazie per la pazienza.

Vedo che inizi a capire... Ovvio che a Cuba le cambi più facilmente che in Italia ma a che scopo?
Alla fine penso che non siamo tutti puttanieri e non a tutti piace cambiare una donna al giorno! Io onestamente quando ho per le mani una "abbastanza" giovane, che mi piace non solo a letto ma anche nella quotidianità....me la tengo stretta almeno fino a che non cambia il menu  ;D
Sono però consapevole che a tanti piace averne a letto anche più di una con un certo ricambio...in tal caso a Cuba trovano pane per i loro denti...almeno per ora perchè comunque prima o poi le cose cambieranno anche per loro e lo spero proprio perchè certe "disponibilità" sono sintomo di una cultura triste e sbagliata causata da problemi socio-politico-economico....

Parliamoci chiaro.... Tante volte vengono perchè gli piaci ma nella stragrande maggioranza dei casi vengono per motivi di bisogno e la cosa a mio avviso è molto triste. Infatti più volte mi è capitato di regalare 10 o 20 CUC a qualche ragazza che mi faceva pena senza andarci a letto.

Sono d'accordo sul fatto che se una persona non pretende di esagerare le donne le trovi anche in italia e non sono certo inferiori alle cubane. Te le devi corteggiare di più ma alla fine è divertente e inoltre se vengono c'è un buon margine di probabilità che lo fanno perchè veramente ne hanno piacere.  Tutto questo può anche capitare a Cuba non a caso ci sono tante coppie miste che funzionano, si sono sposate con tanto di famiglia al seguito ma il rischio fregatura è sicuramente più alto....non perchè siano cattive ma perchè a causa dei loro problemi si è radicata in molte di loro un certo tipo di cultura della caccia....allo YUMA.....

Dici bene confermando che bisogna viverci qualche mese prima di giudicare e prendere decisioni. Daltronde non siamo tutti uguali e non è detto che una persona si trovi bene ed un altra no. Io stesso vado CONTRO CORRENTE per il fatto che amo varadero...
Gli esperti di Cuba dicono che "non è la vera Cuba". Che ti devo dire? A me piacciono le comodità e della vera Cuba non me ne frega niente.
Quando sono ad Holguin posso dire di vivere la vera Cuba ma mi rompo anche i MARRONI e non poco....  :o

Non ho capito cosa intendi dire per il sito di annunci... A cosa ti riferisci?

mirkore

  • Apprendista
  • **
  • Post: 21
    • Mostra profilo
Re:Ho quasi mollato tutto e non sono felice
« Risposta #27 il: 05 Luglio 2013, 10:54:35 »
si è vero l'ho sentita anch'io questa cosa che varadero non è la vera cuba e sinceramente non la capisco...è come dire che rimini piuttosto che forte dei marmi non è la vera italia...bah...ogni luogo ha una sua storia e una diversa economia ma fanno comunque parte dello stato a cui appartengono  ::)...
sai qual'è la mia paura :o?la mia paura è che nel momento in cui le cose a cuba dovessero cambiare, tutto,dalle case alle auto ai terreni,subirà un aumento notevole dei prezzi e a quel punto diventerebbe difficile fare un investimento.
per quanto riguarda il sito di annunci intendevo un sito dove vendono immobili piuttosto che auto o proposte di lavoro a cuba.

Holguinero

  • Apprendista
  • **
  • Post: 19
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ho quasi mollato tutto e non sono felice
« Risposta #28 il: 05 Luglio 2013, 12:59:25 »
si è vero l'ho sentita anch'io questa cosa che varadero non è la vera cuba e sinceramente non la capisco...è come dire che rimini piuttosto che forte dei marmi non è la vera italia...bah...ogni luogo ha una sua storia e una diversa economia ma fanno comunque parte dello stato a cui appartengono  ::)...
Dicendo che Varadero non è la vera Cuba intendono che... sia troppo turistica e su questo hanno ragione nel senso che se veramente vuoi respirare l'aria della vera Cuba devi andare in altre zone.
Tieni presente che il governo ha deciso di fare a Varadero una sorta di Montecarlo dei poveri....per viaggi di nozze, famiglie e turisti poco esperti....
non a caso c'è un controllo di polizia unico e differente da tutta l'isola, tre centri commerciali di cui uno molto grosso....etc etc.....
Il profano può scegliere Varadero come prima meta ed in seguito....si creano varie scissioni....

1)Chi vuole vita notturna esagerata e gnocca in grande quantità va a La Havana dove non esagero dicendo che riesci a trovare qualsiasi cosa, persona o sostanza... ;D
2)Chi vuole solo mare e natura senza essere disturbati si avvicina ai Cayos e vive come un eremita o quasi....
3)Chi vuole vivere con pochissimo va nei Campos dove a volte non hai nemmeno il bagno.....
4)Chi ama le donne di colore ed un folclore di un certo spessore se ne va ad oriente....Santiago....etc.....
5)Chi vuole una cittadina pulita e particolare anche se....con poca spiaggia se ne va a Cienfuegos dove trova una sorta di Portofino economica.....

Varadero è una piattaforma di lancio dalla quale si smista il turismo a seconda delle necessità perchè ognuno ha una visione particolare di quella che secondo lui deve essere "la vera Cuba"

A Varadero si fermano i "poltroni" come me che vogliono le comodità accettando di avere tutto in compromesso....quindi meno gnocca che a La Havana, un mare meno bello che a Varadero....meno folclore che a Santiago....etc etc ma con una vita molto controllata e facile dove ad ogni incrocio c'è un poliziotto pronto ad aiutarti.

sai qual'è la mia paura :o?la mia paura è che nel momento in cui le cose a cuba dovessero cambiare, tutto,dalle case alle auto ai terreni,subirà un aumento notevole dei prezzi e a quel punto diventerebbe difficile fare un investimento.
Su questo hai ragione e ne sono pienamente sicuro che prima o poi tutto aumenterà ma nel frattempo resta un gioco di azzardo e bisogna esserne consapevoli. Dipende da quanti soldi sei disposto a buttare sul tavolo della roulette....consapevole che potresti guadagnare o perdere la metà (matrimonio con comunione dei beni) o addirittura perdere tutto se metti in testa un immobile ad un' altra persona e poi.....litighi e non la vedi più.

per quanto riguarda il sito di annunci intendevo un sito dove vendono immobili piuttosto che auto o proposte di lavoro a cuba.
Gli immobili vanno comperati sul posto quindi lascia perdere il sito di annunci perchè lo pagheresti il doppio....
Devi andare qualche mese e parlare en la calle....vedere come girano veramente le cose e poi decidere.
Puoi avere un' idea dei prezzi chiedendo in girno ma.....finchè non hai la DANNATA residenza non puoi comperare NIENTE a meno che non fai beneficenza intestando l'immobile a qualche ragazza.

Segui il mio consiglio... Inizia con farti TRE mesi a Cuba e fatti un' idea di tutto...Poi ne riparliamo.



mirkore

  • Apprendista
  • **
  • Post: 21
    • Mostra profilo
Re:Ho quasi mollato tutto e non sono felice
« Risposta #29 il: 12 Luglio 2013, 00:34:18 »
grazie holguinero sei stato gentilissimo  :angel:...adesso ho un quadro più chiaro di cuba e sicuramente prenderò in considerazione i tuoi consigli.Vedremo quale strada intraprendere visto che le soluzioni sono diverse e diverse sono le complicanze.Comunque ti terrò aggiornato nel caso dovessi iniziare l'"avventura".Nos vemos.